Banner Top
Banner Top

San Salvo: la seconda edizione della Festa della lavanda

lavandaQuesto pomeriggio, a partire dalle ore 18.00, nel Centro storico di San Salvo si terrà la seconda Festa della lavanda. La manifestazione offre momenti di cultura, prodotti, degustazioni a tema e musica. Tra le 18.00 e le 20.00 ci sarà l’animazione per bambini con il personaggio del “Lavandaio”. Seguiranno le esibizioni musicali dei Distorted Trio (ore 20.00 in piazza Giovanni XXIII), di Lara Molino e Project/Art (ore 21.30 piazza Europa) e dell’Ensemble Jazz Social Club (ore 22.00, in via Roma).

La lavanda è una pianta conosciuta sin dall’antichità per le sue proprietà cosmetiche, curative, antiparassitarie e per i diversi usi in ambito erboristico, medico, dolciario, gastronomico e perfino apotropaico. Essa è presente nel nostro territorio soprattutto nelle aiuole, nei giardini e nei vivai; ma sta tornando ad essere coltivata anche nei campi.

La Festa della lavanda è nata nel 2013 da un’idea dell’Associazione Mia – Museo Giostra della Memoria (di Angiolina Balduzzi e Valina D’Alessandro) e del Comune di San Salvo e ha trovato la collaborazione di alcuni commercianti di corso Umberto e via Roma.

Quest’anno l’impegno organizzativo si è accresciuto così come il coinvolgimento degli operatori commerciali sia del Centro storico che dei Portici di via Istonia; che l’Assessorato alla cultura ringrazia per l’interesse e la disponibilità dimostrati.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.