Banner Top
Banner Top

Ancora qualche pioggia, poi il caldo

Vasto-Marina-testataL’estate 2014 continua a fare delle brutte sorprese ai vacanzieri. Nel mese di luglio 2014, infatti, è stato registrato un netto calo delle partenze degli italiani per la stagione estiva. Il motivo di questo calo? Le condizioni meteorologiche avverse. Sì, perché luglio è stato caratterizzato non dal sole e dalle belle giornate che hanno permesso agli Italiani di godersi il primo sole estivo, ma dalla pioggia e dai temporali che ancora oggi stanno mettendo in ginocchio tutta la nostra Penisola. Da Nord a Sud, infatti, si registra un peggioramento delle condizioni meteo che in queste ore sta causando una serie di danni e problemi soprattutto in Lombardia, dove ci sono stati dei crolli. Il mese di luglio 2014, quindi, è destinato a chiudersi con questo record negativo e adesso l’attesa dei vacanzieri è tutta concentrata sul mese di agosto: come sarà il tempo? Cosa prevedono le previsioni meteo degli esperti? Ecco nel dettaglio tutte le ultime news sulle previsioni di agosto 2014.

Previsioni meteo agosto 2014: ancora piogge e temporali
Le previsioni meteo per il mese di agosto 2014 non promettono nulla di buono. Gli esperti, infatti, hanno rivelato che per i primi dieci giorni di agosto la situazione meteorologica sarà ancora incerta: piogge e temporali sparsi interesseranno sia le regioni del Nord che del Sud Italia. In particolare nel Nord Italia saranno interessate dai rovesci sparsi le Alpi e le Prealpi. Dalla seconda metà del mese, però, la situazione cambierà e in particolare le regioni del Sud saranno interessate da una serie di correnti africane che causeranno un netto aumento delle temperature. Per il mese di agosto sono previste due ondate di caldo anomalo che tuttavia dureranno circa 2-3 giorni e quindi non saranno particolarmente durature. Da metà mese quindi, potremo dare il via ufficialmente all’estate 2014 almeno nelle regioni del Sud Italia dove le vacanze degli italiani saranno assicurate. Per quel che riguarda il Nord, la situazione potrebbe essere più instabile.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.