Banner Top
Banner Top

FURCI, il sindaco chiede impegni concreti per l’entroterra vastese

R UMAX     PL-II            V1.4Il sindaco di Furci, Angelo Marchione, ha inviato  un pressante appello per un impegno concreto in favore dell’entroterra vastese ai quattro candidati governatori della nostra regione. Nella nota, il sindaco di Furci mette in risalto il dissesto idrogeologico “che ci caratterizza e che ci consegna, se non si interviene con un piano straordinario, strade disastrate”. La mancanza o la perdita del lavoro da parte di molti abitanti del comprensorio. La perdita o la menomazione dei servizi socio-assistenziali e sanitari di base “che certamente devono essere oggetto di un accurato riassetto, ma senza ledere il diritto alla salute dei cittadini”.

Angelo Marchione affronta anche la “questione rifiuti”. Il 27 febbraio scorso ben 23 sindaci della provincia di Chieti hanno firmato un documento in cui è stata affermata “la netta contrarietà alla realizzazione sul territorio di Furci di un impianto, il primo in Abruzzo, per il trattamento di rifiuti pericolosi. Fa notare il primo cittadino che ove venisse realizzato, in questo impianto potrebbero essere ospitate oltre 250 tipologie di rifiuti, passando per un unico trattamento: l’inertizzazione con calce e silicato. Tutto ciò senza che a livello regionale ci sia stato un dibattito politico nelle competenti sedi sul tema dei “rifiuti speciali in Abruzzo,  sulle quantità e sulla loro provenienza. Angelo Marchione auspica che la vita della sua comunità  conserva “saperi e sapori irrinunciabili” che vanno traghettati nel terzo millennio nel solco della vocazione agricola, artigianale, artistica e turistica dell’intera zona.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.