Banner Top
Banner Top

Sul manifesto istituzionale si pubblicizza una società privata. Per caso fa capo al portavoce del sindaco?

È l’affissione di alcuni manifesti a firma del sindaco Luciano Lapenna a chiamare ancora in causa la figura professionale del portavoce del primo cittadino ed è ancora una volta il consigliere comunale Davide D’Alessandro ad accendere le polveri con una nota nella quale scrive: In attesa di approfondire e spiegare (in una conferenza stampa che abbiamo convocato per sabato 5 aprile) la verità contenuta nel manifesto con cui il Sindaco pubblicizza i 10 milioni di euro per opere pubbliche nel primo trimestre 2014, c’è una sigla in alto a destra degna di curiosa attenzione: SPINDOCTORING / RP. È forse la Società che fa capo a Christian Lalla, dal 1 gennaio 2014 portavoce del Sindaco a 1.000 euro mensili? Se la risposta dovesse essere affermativa, sarebbe molto grave. Non per gli euro (abbiamo la certezza che il bravo professionista abbia fornito la propria consulenza gratuitamente), ma perché unire il nome della sua Società privata a un manifesto di comunicazione istituzionale è cosa assolutamente inopportuna. Per l’evidente conflitto che, di questi tempi, sarebbe bene evitare”.

Intanto lo stesso D’Alessandro e il suo collega Nicola del Prete hanno indetto per sabato 5 aprile una conferenza stampa per importanti comunicazioni sul contenuto del manifesto, a firma del Sindaco Lapenna, in cui vengono pubblicizzati i 10 milioni di opere pubbliche per il primo trimestre 2014.

  • SAMSUNG DIGITAL CAMERA
  • manifesto opere pubbliche 2014

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.