Banner Top
Banner Top

Altra domenica amara per la Vastese, l’Avezzano cala il tris e sbanca l’Aragona

Un uno-due letale tra fine primo tempo e inizio secondo manda di nuovo al tappeto la Vastese che nel finale becca anche il tris. All’Aragona fa festa la vicecapolista Avezzano grazie alle reti di Tabacco, Bisegna e Maiorano. Seconda sconfitta consecutiva(mai era successo prima in stagione), due punti nelle ultime cinque uscite e ancora zero vittorie tra le mura amiche nel 2014. Questa è la fotografia sbadatissima della Vastese, poca roba di fronte a un Avezzano che senza strafare ha conquistato tre punti fondamentali in ottica playoff.  Un Aragona desolante, poco più di cento spettatori, numero così basso per via delle restrizioni imposte ai tifosi marsicani costretti dall’Osservatorio a restare ad Avezzano non potendo seguire la squadra a Vasto. Fatto che spinge alla protesta i tifosi vastesi, due striscioni appesi in Curva D’Avalos e settore quasi deserto nei primi quarantacinque minuti di gioco. Per Lemme due defezioni importantissime, a centrocampo out Battista e in avanti non c’è Torres, entrambi out per squalifica. L’Avezzano ha otto undicesimi partiti titolari nel match di coppa giocato domenica a Campobasso e oltre allo squalificato Di Genova ha fuori gli infortunati Celli e Valerio. La prima occasione è dei padroni di casa ma la deviazione volante di Soria sugli sviluppi di un angolo trova attento un difensore neroverde. Al ventesimo Kras lancia Bisegna, la difesa biancorossa è immobile ma il dieci ospite di testa la spedisce a lato di nulla. Ci prova per i vastesi l’esterno D’Antonio ma Paghera è attento. Sul finire di tempo l’Avezzano la sblocca, angolo di Bisegna e incornata vincente di Tabacco. La ripresa inizia nel peggiore dei modi, Moro defilato in area serve un prezioso pallone di testa per Bisegna che arriva da dietro di gran carriera e batte di nuovo Cialdini. Lemme prova a reagire inserendo i baby Forte e Balzano ma a un ’97 e un ’96 non si può chiedere di certo la luna. Al settantacinquesimo occasione biancorossa, cross di Avantaggiato dalla destra ma Benedetti di testa vede la sua conclusione deviata provvidenzialmente in angolo. I tifosi dalla D’Avalos, molti dei quali entrati nel secondo tempo, rumoreggiano per l’atteggiamento in campo degli uomini in maglia biancorossa ma ai titoli di coda i marsicani completano l’opera con il diagonale di Maiorano che vale lo 0 a 3 finale con Cialdini che allo stesso Maiorano nel recupero nega la doppietta. Momento no in casa Vastese, la stagione sembra già ai titoli di coda con due mesi d’anticipo, domenica prossima viaggio nella marsica nella trasferta in casa del fanalino di coda Civitella Roveto, di obiettivi non se ne parla più ma si dovrà evitare per forza di cose il terzo stop consecutivo in casa dell’ultima della classe.

 

VASTESE – AVEZZANO: 0 – 3

Reti: 44’pt Tabacco(A), 4’st Bisegna(A), 43’st Maiorano(A)

VASTESE: Cialdini, Triglione, Berardi, Miccoli(14’st Forte), Benedetti, Irmici, D’Adamo(25’st Rossodivita), Avantaggiato, Miani(30’st Balzano), Soria, D’Antonio. A disp: Bruno, Cardone, Catenaro, Galiè. All. Lemme

AVEZZANO: Paghera, Mauti, Felli, Vitiello, Venditti, Tabacco, Bovino(35’st Iommetti), Kras, Moro(37’st Albertazzi), Bisegna, Catalli(25’st Maiorano). A disp: Di Girolamo, De Angelis, Moreno, Saltiello. All. Torti

Arbitro: Stefano Camilli di Foligno (Cialini e Recchiuti di Teramo)

Ammoniti: D’Antonio(V), D’Adamo(V), Irmici(V)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.