Banner Top
Banner Top

Renzi stravince a Vasto

È bastata poco più di un’ora per decretare il vincitore delle primarie del PD a Vasto: come qualcuno ha detto Matteo Renzi ha letteralmente “asfaltato” la concorrenza. Partiamo, però, dall’inizio con i dati ufficiali sull’affluenza: 1685 i votanti che hanno decretato la vittoria del sindaco di Firenze che si è fermato a quota 1066 preferenze; per Gianni Cuperlo solo 409 voti, 196 quelli di Giuseppe Civati; 4 le schede bianche e 10  le nulle.

Alla fine anche a Vasto è andata come doveva andare: il risultato che tutti si aspettavano è giunto e se Nicolangelo D’Adamo sarà stato giusto profeta vedremo presto le conseguenze di un risultato così schiacciante sia sulla composizione delle liste per le regionali, dove a questo punto appare certissima la candidatura di Domenico Molino, sia sull’assetto del direttivo del partito, così come all’interno dell’Aula Vennitti.

Naturalmente c’è grande entusiasmo tra i sostenitori renziani, soprattutto tra coloro che il nuovo corso vastese del PD avevo messo all’angolo e che oggi si tolgono più di un grosso sassolino dalle scarpe.

Lu. Spa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts