Banner Top
Banner Top
Banner Top

Lo sfogo di Forte contro l’atteggiamento di una parte delle opposizioni

conferenza stampa-consiglio-29 nov - 07Protagonista della conferenza stampa di ieri mattina a Palazzo di Città è stato anche il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Forte che non ha risparmiato affondi verso soprattutto una parte delle minoranze nell’Aula Vennitti, ma non solo. “La tassa di soggiorno fa parte della routine” – ha detto Forte citando le sue esperienze personali da Milano a Rimini e poi se la prende con le opposizioni “Siamo una delle poche città che fa la diretta streaming e quel mezzo sembra deteriorare anche i rapporti all’interno dell’Aula consiliare”

Su quanto accaduto nella seduta della Assise civica Forte è stato anche più sarcastico accusando una parte dell’opposizione di fare “Interventi stucchevoli e ripetitivi, una sorta di doppio gioco da parte di alcuni esponenti di centrodestra a Vasto. Basti pensare che in Consiglio provinciale, dove la maggioranza non ha voluto la diretta streaming, la discussione sul Bilancio si è chiusa in 2 ore a Vasto in 10 ore”.

“In merito alla soppressione dei tribunali – ha detto ancora – c’è stato un consigliere che è uscito dall’aula perché secondo lui non era quella la strada da perseguire (ovvero l’appoggio al referendum, ndr)…eppure quella decisione non vietava di perseguire anche altre strade”.

“E poi – ha aggiunto -siamo arrivati addirittura al paradosso che dopo che un provvedimento è stato votato dalla maggioranza si vota addirittura contro la sua immediata esecutività mentre prassi vuole che ci si astenga”

L’attacco più violento, però, Forte lo ha portato all’ex collega di partito, ai tempi della democrazia Cristiana, Antonio Prospero.

“A chi nei giorni scorsi  ha parlato dei 120 mila euro per la Piscina comunale – ha aggiunto l’esponente del Partito Democratico – dico che li abbiamo avuti grazie a un bando regionale e non ci sono stati Santi che vi hanno provveduto, ma era semplicemente un nostro diritto”.

Altro capitolo quello relativo al Consorzio di Bonifica Sud per il quale il consiglio ha licenziato una mozione per impegnare Sindaco e Giunta a fare di tutto per lo scioglimento del Cda e cercare la soluzione per salvare l’Ente. Il consigliere Prospero ha presentato una proposta di legge all’Emiciclo per lo stanziamento di 300mila euro, ma Forte gli ha così risposto “300mila euro sono solo una goccia che potrà aiutare a pagare gli stipendi arretrati. Una manovra politica in vista delle regionali, ma la situazione grave resta e la Regione Molise ci sta rubando anche l’acqua di Chiauci. La Regione Abruzzo devi finanziare con fondi FAS l’Ente per poterlo risanare”.

Sulla posizione contraria assunta in merito all’introduzione della Imposta di soggiorno dall’esponente di Rialzati Abruzzo in Consiglio regionale, il presidente del Consiglio comunale ha ricordato di aver scritto a Prospero che l’imposta sarebbe stata cancellata immediatamente se la Regione avesse stanziato a Vasto i fondi per lo stato di calamità dovuto alle forti nevicate del 2012 (circa 200-250mila euro), una sfida alla quale Prospero non ha dato risposta.

Insomma, dopo le dichiarazioni di Lapenna e della maggioranza contro l’atteggiamento meramente ostruzionistico e “medievale” (tanto per rigirare al mittente le accuse avanzate nell’Aula Vennitti) di una parte della minoranza duro è stato lo sfogo di Giuseppe Forte da mesi alle prese con una querelle su due fronti con Etelwardo Sigismondi, il principale destinatario dei richiami dell’ex DC, e con Antonio Prospero accusato, alla fine, di agire soltanto in funzione della campagna elettorale per le prossime regionali di primavera.

Luigi Spadaccini
(spadaccini.luigi@alice.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts