Banner Top
Banner Top
Banner Top

Confcommercio lancia l’allarme sugli effetti della nuova Tari lettiana

saracinescaÈ la questione tasse immobiliari quella maggiormente al centro della querelle politico-economica in questo frangente e ad alzare la voce dopo le famiglie, le associazioni di categoria e gli esperti sono ora anche i commercianti. Secondo la Confcommercio, infatti, con la legge di stabilità vi sarà una pesante stangata sui rifiuti per le imprese: con la Tari, la nuova tassa sull’immondizia, si registreranno rincari in media del 290% con punte di oltre il 600%. Un intervento quello legislativo che se dovesse avere una simile consistenza rischierebbe davvero di mettere definitivamente in ginocchio un settore importante dell’economia italiana sul quale la crisi si è già fatta pesantemente sentire e basta farsi un giro anche per le vie del centro vastese per rendersi conto dello spopolamento che ha subito e del numero incredibilmente alto di saracinesche abbassate  e cartelli con su la scritta affittasi o vendesi locale.

Dietro insistenza di chi non vede di buon occhio un tale orientamento il dibattito parlamentare sarà sicuramente acceso e se da una parte si cercherà di eliminare definitivamente la seconda rata dell’IMU magari riducendo il numero dei beneficiari così da costringere anche le necessarie coperture (favorendo chi ha carichi familiari o redditi al di sotto dei 25mila – 30mila euro annui) dall’altra sembra decisa l’esclusione dal beneficio dei beni agricoli.

L’orientamento del Governo, però, potrebbe essere una sorta di decisione pilatesca scaricando sui Comuni, alle prese coi pesanti tagli della spending review, ogni decisione circa l’introduzione di bonus dando loro la possibilità comunque di innalzare le aliquote dall’attuale 2,5 al 4 per mille.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts