Banner Top
Banner Top

Ad Atessa manifesti funebri per Priebke, insorge l’Anpi di Vasto

manifesto_priebkeDura nota dell’Anpi di Vasto a seguito delle notizie sull’affissione, ad Atessa, di alcuni manifesti funebri per la morte di Erich Priebke, l’ufficiale tedesco condannato per la strage delle Fosse Ardeatine, da parte di sedicenti “camerati atessani”. Nonostante siano stati prontamente rimossi, la vicenda non poteva non avere strascichi polemici.
“Ad Atessa, come ormai noto, – scrive ‘lAnpi in una nota – nei giorni scorsi sono comparsi alcuni manifesti funebri inneggianti al criminale Erich Priebke, capitano delle SS durante la seconda guerra mondiale condannato all’ergastolo per aver pianificato l’eccidio delle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944, firmati da nostalgici del nazifascismo autodefinitisi ‘camerati atessani’. Si tratta dell’ennesimo vile atto di chi, per ignoranza o malafede, ancora non cede di fronte alla verità della storia: il nazismo ed il fascismo furono regimi sanguinari che portarono l’orrore della guerra e dell’odio razziale in tutto il mondo. L’Anpi proseguirà, senza farsi intimidire da alcuno, nel suo quotidiano impegno di promozione dei valori di giustizia, pace, libertà e democrazia che hanno animato la Resistenza e riconquistato l’Italia alla civiltà”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts