Banner Top
Banner Top

40 anni di successi per il Coro Polifonico Histonium

40 Anni CPH ManifestoÈ dal 1973 che il Coro Polifonico Histonium (CPH) “Bernardino Lupacchino dal Vasto”opera sul territorio vastese. Ad ottobre 2013 compirà 40 anni d’attività che celebrerà con una serie di manifestazioni che partiranno dal 2 all’8 agosto. Il 2 agosto alle ore 21.00 nella Sala Vittoria Colonna vi sarà “il taglio del nastro“ che inaugurerà la mostra documentaria “I nostri 40 anni di polifonia” ricca di materiale (manifesti, locandine, attestati, premi, foto ecc.) e di  filmati di concerti ed operette eseguite dal Coro, che si è da sempre impegnato per la cultura e la musica della propria città e regione.  In seguito, alle ore 22.00, il Coro Polifonico Histonium delizierà i presenti con un concerto dal vivo in omaggio alla musica corale abruzzese, presentando il suo nuovo disco “Ce stava ‘na vote”, che racchiude brani della nostra migliore tradizione popolaresca. “Per me e per tutti i cantori questa ricorrenza è sicuramente una festa e come tutte le feste, vanno condivise” dichiara Luigi Di Tullio, direttore artistico del Coro Polifonico dal 1995, auspicando una sentita partecipazione di tutta la città. Dopo l’inaugurazione del 2 agosto, la mostra resterà aperta al pubblico tutti i giorni, dalle ore 18,00 alle ore 24,00, fino a giovedì 8 agosto. Sempre nel corso di questa settimana di celebrazioni, ogni sera vi sarà la proiezione di concerti eseguiti dal Coro in questi 40 anni d’attività, i quali daranno testimonianza delle diverse esperienze artistiche maturate da esso. Tra questi eventi, di particolare importanza la serata di domenica 4 agosto “Lupacchino dal Vasto e la sua musica”, nella quale interverranno a proposito di quest’illustre personaggio e di come il coro lo abbia celebrato, il direttore artistico Luigi Di Tullio e lo storico Mauro Ferrara; a seguire vi sarà la proiezione della Missa Dilexi Quoniam scritta da Lupacchino ed eseguita dal CPH. L’8 agosto, invece, la settimana si chiuderà con la riproduzione dell’operetta dialettale “Core mè” di Espedito Ferrara e Aniello Polsi, un’altra tappa importante per il Coro, che l’ha portata sulla scena dal 1988. Anche le altre serate comprese tra il 2 e l’8 agosto, saranno ciascuna dedicata a un tema, nelle quali saranno valorizzate anche le esecuzioni dei “Piccoli dell’Histonium”. L’obiettivo della mostra e di questo ciclo di manifestazioni, infatti, non è solo gioire e far festa insieme per i 40 anni del Coro, ma anche far conoscere a tutta la cittadinanza il suo operato. Entro la fine del 2013, vi saranno altri momenti di festa e di musica che il Coro Polifonico regalerà alla città del Vasto: in particolare, è già previsto un grande concerto per il mese di novembre.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts