Banner Top
Banner Top
Banner Top

A Vasto calato il sipario sul Trofeo delle Regioni di Beach Volley U18

Trofeo delle Regioni a Vasto, i vincitori 21 lug 2013Al termine di tre giorni entusiasmanti sotto tutti gli aspetti e con la coinvolgente cerimonia di premiazione, caratterizzata anche da momenti di commozione quando sono stati consegnati dei premi alla memoria, a Vasto è calato il sipario sulla decima edizione del Trofeo delle Regioni di beach volley Under 18, manifestazione che ha visto giocare i migliori ragazzi della disciplina. Organizzato dalla Fipav Abruzzo, dal Comitato Provinciale Fipav di Chieti e dalla World Event Management di Vasto, a vincere sono stati la regione Lazio nel femminile e il Trentino nel maschile, nella splendida cornice dello Stadio del Mare di Lungomare Duca degli Abruzzi. La rappresentativa del Lazio, allenata dall’olimpionica Daniela Gattelli, si è imposta in finale sulla Liguria per 2-1 (14/21, 21/15 e 15/13) con le atlete Federica Frasca e Daniela Giometti sulle temutissime Monica Pastorino ed Elisa Traman. Il terzo posto è andato al Veneto, con Alice Farnia e Anna Costalunga allenate dall’abruzzese Cristiana Parenzan, contro la Lombardia. Sul fronte maschile, come detto, il Trentino, allenato da Luca Baratto, ha battuto in finale la regione Marche per 2-0 (21/16 e 21/14): Carlo De Angelis e Mirco Cristofaletti, rispettando i pronostici della vigilia, si sono imposti sui rivali Riccardo Vecchi e Giovanni Chiarini allenati da Nicoletta Luciani. La finale per il terzo posto ha visto imporsi, invece, la Puglia sulla Lombarda. Presenti alla manifestazione, tra gli altri, anche Carlo Magri, presidente nazionale della Fipav, che ha premiato le squadre vincitrici, sottolineando l’alto valore tecnico e agonistico di tutte le rappresentative regionali. “Il beach volley rappresenta un valore aggiunto per l’intero movimento pallavolistico italiano – ha detto Magri – e, come sport, non può prescindere dalle spiagge abruzzesi che, grazie all’eccellente livello dirigenziale e logistico presente in regione, sono perfettamente attrezzate e organizzate per ospitare grandi manifestazioni sportive”. Il presidente Magri si è anche soffermato sulla nazionale italiana di volley, impegnata nella World League, dicendosi fortemente soddisfatto del lavoro dei ragazzi e di tutto l’ambiente. “La nostra è una nazionale giovane alla quale non ho nulla da recriminare – sottolinea Magri -. I russi avevano un giorno di riposo in più e, rispetto a noi, hanno avuto match precedenti sicuramente più semplici, forse abbiamo pagato la stanchezza, ma sono soddisfatto del lavoro fatto e per le prospettive future di questa nazionale”. Coppe e riconoscimenti ai ragazzi, alla presenza pure dei rappresentanti federali e delle istituzioni e degli sponsor: attimi di commozione si sono avuti quando sono stati consegnati i premi speciali, alla memoria di Davide Centofanti, Roberto Menna e Roberto Suriani, all’arbitro veneto Andrea De Nard, al miglior giocatore Carlo De Angelis e alla migliore giocatrice Federica Frasca.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts