Banner Top
Banner Top
Banner Top

“Napulammore”, melodie partenopee ai Giardini di Palazzo d’Avalos

QUARTETTO NAPULAMMOREDa “O’ Sole mio”, “Reginella”, “O’ marenariello” fino a “Torna a Surriento”, “Tarantella del 600”, “Funiculì, funiculà”, tanti i pezzi proposti dal quartetto “Napulammore” composto dai molisani Giacomo Raimondo (chitarra), Marco Adovasio (mandolino), Francesco Santoro (voce), Nicola Paulozza (percussioni). Un concerto vibrante che ha calamitato l’attenzione del numeroso pubblico che ha riempito i Giardini Napoletani di Palazzo d’Avalos.
Il quartetto, soddisfatto della riuscita della manifestazione, ha ringraziato “l’amministrazione comunale di Vasto, il senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluca Castaldi e a chi ha permesso di tenere il concerto in una location così prestigiosa”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts