Banner Top
Banner Top

Per gli Harleysti stasera rendez-vous a piazza S. Pietro

harley_in_piazzaNuova tappa per i centauri belgi impegnati nella due giorni nella nostra città, dopo aver vissuto un indimenticabile week-end in quel di Roma per festeggiare i 110 anni della Harley Davidson, il mito americano del motociclismo Guidati dall’imprenditore di origine vastese, Nicola Bevilacqua, oggi titolare di una concessionaria a Mons, i 45 motociclisti continueranno a visitare Vasto e il suo entroterra per tutta la giornata per poi radunarsi in via Adriatica, all’altezza del portale di S. Pietro, dalle 18.30  per  una degustazione di olio, vino e dolci locali offerti dalle aziende La Selvotta, Fontefico, Jasci & Marchesani, Jasci, Le Terre del Tosone, Lu Furnarille. L’occasione sarà ghiotta anche per tutti gli appassionati che potranno osservare da vicino quelle autentiche opere d’arte che sono le Harley, il cui primo esemplare fu prodotto nel 1902 a Milwaukee nel garage dell’abitazione di William Harley, di 21 anni, e Arthur Davidson, di 20, che costruirono un prototipo marciante di bicicletta motorizzata (siamo nei primissimi anni dello sviluppo del motociclismo). Un prototipo funzionante che spinse ad unirsi alla società anche i due fratelli di Davidson, William e Walter. Nei primi due anni furono venduti solo tre esemplari.

La Harley-Davidson venne, però, ufficialmente fondata il 28 agosto 1903 e a questa data si può far risalire ufficialmente l’inizio della produzione in serie.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts