Banner Top
Banner Top

Air Show del Vastese, Aeroclub Ancona e Assoeventi gettano acqua sul fuoco

prima_paginaCome ben sappiamo nei giorni scorsi molte erano state le polemiche sormontate dopo l’annullamento della “Notte tricolore” per motivi di ordine pubblico, alimentate ancor di più dall’attacco frontale portato all’Amministrazione comunale da Massimo Desiati, che aveva accusato al maggioranza di essere semplicemente salita sul carro allestito da altri senza aver dato alcun contributo e economico e organizzativo.

A provare a buttare acqua sul fuoco ci provano quest’oggi proprio gli organizzatori primari del 1° International Air Show del Vastese, ovvero Aereoclub Ancona e Assoeventi attraverso due distinti comunicati.

“In qualità di organizzatori dell’evento Air Show del Vastese – si legge nel primo – precisiamo quanto segue al fine di scongiurare un inutile malinteso lesivo degli interessi dell’intero territorio interessato.

L’evento in programma, culminante con l’esibizione della PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale), contempla una serie di appuntamenti e la Notte Tricolore, non confermata come è noto per motivi di ordine pubblico, sarebbe stato solo uno dei fattori di successo dell’intera manifestazione che conserva inalterato tutto il suo fascino. Cresce l’attesa della manifestazione con un numero stimato di presenze, di 70-80 mila persone desiderose di ammirare gli spettacoli acrobatici e le Frecce Tricolori.

Il comitato organizzativo composto dall’AeroClub di Ancona, Assoeventi, le amministrazioni di Vasto, San Salvo e Cupello, Volo Vasto e il consorzio Vasto in Centro, continua in questi giorni ad operare con professionalità e sinergia, preparando con trepidazione i giorni clou della manifestazione, rammentando che questo genere di evento rappresenta un’opportunità preziosa per il nostro territorio e la sua economia duramente compromessa dalla perdurante crisi.

Quindi, ecco l’arringa difensiva in favore dell’Amministrazione comunale con la quale gli organizzatori rispondono a Desiati sottolineando che, contrariamente a quanto affermato dal leader di Progetto per Vasto, il Comune contribuisce sia economicamente che con tutta una serie di servizie e collaborazioni. “l’Amministrazione Comunale di Vasto – si legge nel secondo documento – si è impegnata sin dall’inizio per sostenere la manifestazione in programma per il prossimo 22 e 23 giugno. In particolare il Comune di Vasto oltre ad aver messo a disposizione i propri servizi tecnici e la  Polizia Municipale  ha assicurato un contributo economico di 10.000,00 Euro a parziale copertura delle spese organizzative.

La manifestazione richiamerà nel territorio ed in particolare a Vasto un grandissimo numero di visitatori desiderosi di ammirare dal vivo l’esibizione delle diverse pattuglie acrobatiche ed in particolare le mitiche “Frecce Tricolore”.

Per far fronte nel migliore dei modi a tutte  le esigenze di sicurezza il Comune di Vasto sta interagendo fattivamente con la Questura e le Forze dell’Ordine per assicurare un ordinato svolgimento della manifestazione”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts