Banner Top
Banner Top

Virtus Cupello di nuovo in Eccellenza dopo due stagioni di purgatorio

Virtus Cupello  in Eccellenza, finale p lay off vinta 25 mag 13 (foto da Fb)Dopo tre anni, intervallati da due stagioni di purgatorio (in Promozione), la Virtus Cupello del trainer Michele Buda è di nuovo in Eccellenza. Per la seconda volta nella sua storia sportiva, il piccolo centro del Vastese è nel massimo campionato di calcio regionale. Dopo le riconferme di Vasto Marina e San Salvo e la promozione diretta della Vastese Calcio 1902, dunque, l’Eccellenza 2013-2014 avrà ai nastri di partenza ben quattro realtà del territorio vastese per una stagione più unica che rara. “È un’emozione che avevo già provato – dice il dirigente Pino Stivaletta -, ma la seconda è sempre meglio della prima…”. A esternare la propria soddisfazione, anche attraverso la sua pagina Facebook, è il sindaco di Cupello e primo tifoso della squadra, Angelo Pollutri: “Virtus Cupello promossa in Eccellenza, Cupello United promossa in Prima Categoria, Real Montalfano approda in Seconda Categoria e U.S. Montalfano partecipa per la prima volta alle finali play off. L’Amministrazione comunale ha pagato l’iscrizione ai rispettivi campionati di tutte le squadre cittadine e questi sono i risultati. Trovate un’altra amministrazione che investe tanto sullo sport e sui giovani. Questo è investire sul sociale, producendo l’orgoglio di appartenere a una realtà e di una crescita sana dei nostri giovani. Sono commosso e soddisfatto per questi risultati e un grazie di cuore va a quanti hanno contribuito a portare Cupello a certi livelli nello sport”. Il sindaco Pollutri ha capeggiato il folto gruppo di tifosi presente a Francavilla con lo striscione con scritto “Ad un passo dalla gloria…conquistiamo la vittoria!!”. Una città in festa, insomma, che torna a rappresentare una parte di territorio nella massima espressione calcistica d’Abruzzo. A portare fortuna, ancora una volta, è stato il ‘Valle Anzuca’ di Francavilla al Mare che, dopo aver regalato la prima gioia nel 2010, era domenica 30 maggio, ha permesso ai rossoblù del patron Franco Peschetola di festeggiare il ritorno in Eccellenza anche sabato 25 maggio 2013. Andando ancora indietro con il tempo, era la stagione 2004-2005, l’impianto sportivo di Francavilla decretò pure il salto in Promozione del Cupello, al termine dello spareggio play off di Prima Categoria vinto contro il Moscufo. Tre anni fa la Virtus Cupello, allora allenata da Gigi Carosella, vinse la finale play off di Promozione infliggendo un pesante 4-0 all’Hatria. Questa volta è stato più complicato battere il Pontevomano, sempre nella finale play off: ci sono voluti i calci di rigore per il 5-3 che, alle 18.45, ha permesso ai cupellesi di conquistare l’Eccellenza. Di fronte due belle realtà da massimo torneo regionale, tant’è che gli applausi sono andati pure agli sconfitti che, nella lotteria dei rigori, hanno sbagliato, mandando fuori il pallone, con Di Carlo e Misantone. In vantaggio al 24’ il Pontevomano con Salvi su calcio di rigore, il pari arriva al 27’ con Di Lello e sarà 1-1 fino al termine dei tempi supplementari. Ai rigori, i teramani vanno a segno solo con Di Marzio e Fabiocchi, gli avversari con Rossi, Di Pasquale, Scafetta e Marco Muratore, quest’ultimo per il rigore decisivo dopo essere rientrato giusto in tempo dall’infortunio. A fine gara è stata festa per i ragazzi di Buda e per lo staff dirigenziale: “Anche se nell’ultima parte del torneo non è mancato qualche intoppo, siamo stati comunque protagonisti di un’ottima stagione che difficilmente dimenticheremo – ha ammesso Alessandro Pasquale, direttore sportivo della Virtus Cupello -. Siamo partiti per un buon campionato e, perché no, per centrare l’obiettivo dei play off, quindi era già tanta la soddisfazione per averli raggiunti, poi aver conquistato l’ultimo posto a disposizione per salire è stata la classica ciliegina sulla torta. La squadra ha meritato il salto di categoria. La forza di questi ragazzi, che è nel collettivo, non è stata mai messa in dubbio. Il nostro pubblico si è sempre divertito, quindi la società non può che ringraziare con il cuore in mano tutti i giocatori. Il futuro? Ora pensiamo a festeggiare”. Tolte le maglie della gara, i rossoblù hanno indossato quelle con scritto “E ora…!!! Chiamateci sua ‘Eccellenza’”.

Michele Del Piano

  • Virtus Cupello  in Eccellenza, finale p lay off vinta 25 mag 13 (foto da Fb)
  • Michele Buda (con maglia rossa al collo), 25 mag 13 da Fb
  • Virtus Cupello, 25 mag 13, di ritorno da Francavilla
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts