Banner Top
Banner Top

Ruba due Bancoposta e preleva, identificato grazie alla videosorveglianza

commissariato ps

Le indagini sono partite dalla segnalazione di una donna di 48 anni che ha ritrovato la propria auto parcheggiata in viale Duca degli Abruzzi con il vetro sfondato. Dall’interno era stata rubata la borsa, contente due tessere Bancoposta.
La donna, su indicazione degli agenti, ha provveduto subito a bloccare le tessere, ma il giorno dopo la vittima del furto si è accorta che il ladro aveva fatto in tempo ad effettuare un prelievo di 440 euro dal Postamat di via Cavour.
A quel punto, su richiesta Su richiesta del personale del Settore Polizia Anticrimine, il commissariato diretto dal dottor Cesare Ciammaichella, ha ottenuto dall’Ufficio Postale le estrapolazioni delle videoriprese del circuito di videosorveglianza dello sportello Postamat.
Dalla visione delle immagini, hanno individuato due giovani vestiti di scuro, di cui uno più alto, ed un terzo che sopraggiungeva dalla parte opposta. Quest’ultimo indossava pantaloni chiari, una giubba di vari colori ed un cappello. Mentre il ragazzo più alto parlava con quello che indossava una giubba colorata, l’altro vestito di scuro, probabilmente effettuava un’operazione Postamat. Finito quest’ultimo di fare l’operazione, i due vestiti di scuro andavano via. Rimaneva, dunque, allo sportello Postamat, il ragazzo vestito con pantaloni chiari, giubba colorata e cappello, ad effettuare l’operazione poi rivelatasi quella fraudolenta. Il personale dell’Anticrimine, però non è riuscito ad identificare direttamente l’autore del prelievo fraudolento, così si è dovuto ricorrere alle testimonianze incrociate. Uno dei due testimoni, infatti, è riuscito a riconoscere il sospetto dalle foto che gli sono state mostrate dagli agenti.
Così, lo scorso 16 maggio l’autore del furto della borsa e delle tessere Bancoposta è stato invitato presso il Commissariato di Vasto per redigere il verbale di elezione di domicilio ed eventuale nomina del difensore di fiducia; il minore, identificato per Z.G., è stato deferito all’autorità giudiziaria per furto aggravato.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts