Banner Top
Banner Top

Il Vasto Marina batte all’Aragona il Vastogirardi per 5-0

Vasto Marina Juniores, merc 22 mag 13Non è stata una gran bella partita, ma non certo per colpa del Vasto Marina che ha sconfitto per 5-0 il Vastogirardi, formazione molisana reduce dalla vittoria con i marchigiani del Grottammare. I ragazzi di mister Roberto Antonaci, che avevano pareggiato nella gara d’esordio con il Grottammare, erano chiamati a vincere per ottenere l’accesso ai quarti della fase nazionale del campionato Juniores d’Elite: agli avversari bastava non perdere. I tre punti, invece, sono arrivati e meritatamente per Italo Serafini e compagni che, con grande soddisfazione, sono tra le otto migliori formazioni d’Italia della categoria. All’Aragona, al cospetto di un nutrito numero di spettatori, il Vasto Marina aveva già chiuso la sfida nel primo tempo con il vantaggio siglato da capitan Michele Cesario su rigore e da Luciano Galiè allo scadere. Nella ripresa dilagano i padroni di casa con altri due gol messi a segno dallo scatenato Galiè, per lui una pregevole tripletta, e Matteo Di Giorgio su calcio di rigore. Cinque gol, dunque, e partita chiusa sotto un acquazzone e con i riflettori dell’impianto sportivo accesi. Per i quarti di finale, traguardo raggiunto per il secondo anno di fila, con partite di andata il 29 maggio e ritorno il 1° giugno, la squadra dei presidenti Nicola Sansiviero e Pino Travaglini affronterà la compagine laziale del Nuova Tor Tre Teste Roma. La Lega Nazionale Dilettanti dovrà comunicare la sede della gara d’andata.

 

Vasto Marina Calcio: Benedetti, D’Alessandro, Pili, Serafini, Piermattei, Menna (20’st Iammarino), Galiè, Stivaletta (33’st D’Amelio), Cesario, Travaglini (11’st Di Giorgio), Riella. A disposizione: Piccinini, Racciatti. Allenatore: Antonaci

Vastogirardi: D. Melaragno, Bucci, Antonelli, A. Colucci, R. Melaragno, D. Colucci, Mattioli (15’st S. Testa), Di Placido, Cea, Castaldi, Di Benedetto (8’st Masciotra). A disposizione: Conti, P. Testa, Cappussi, Marracino, Cutrone. Allenatore: Palazzo

Arbitro: Luciani di Roma 1

Reti: 38’ Cesario (rigore), 45’, 6’st e 32’st Galiè, 27’st Di Giorgio (rigore)

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts