Banner Top
Banner Top

Ok all’eleggibilità di presidenti di Province, assessori e sindaci a consigliere regionale

Consiglio regionale

Consiglio regionaleNella seduta odierna del Consiglio delle Autonomie Locali, è stato approvato il progetto di legge “Modifiche ed integrazioni alla L.R. 30 dicembre 2004, n.51, recante Disposizioni in materia di ineleggibilità, incompatibilità e decadenza dalla carica di consigliere regionale”.

Lo scrive in una nota Antonio Del Corvo, Presidente del CAL e Presidente della Provincia dell’Aquila: “Oggi il CAL, con questo provvedimento, ha esercitato la sua iniziativa legislativa, facendo suo il disegno di legge proposto dall’ANCI e dall’UPA d’Abruzzo e così proponendo al Consiglio Regionale, di eliminare l’ineleggibilità dei Presidenti delle Province, degli Assessori e dei Sindaci per il ruolo di Consigliere Regionale. La modifica si rende necessaria al fine di evitare inutile contenzioso per la prossima campagna elettorale alla luce dei recenti principi statuiti dalla Corte Costituzionale“.

Soddisfazione è stata espressa anche da Enrico Di Giuseppantonio, Presidente dell’UPA (Unione delle Province abruzzesi) e da Antonio Centi, Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) sulla proposta di legge approvata dal CAL (Consiglio delle Autonomie Locali).

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts