Banner Top
Banner Top

Celebrazioni per il 25 aprile

25-aprileTutto pronto per il consueto appuntamento con le celebrazioni del 25 aprile. Quest’anno, per il 68° anniversario della Liberazione, l’appuntamento a Vasto è alle 10,30 in piazza Brigata Majella per i saluti delle autorità e la deposizione di una corona in memoria della Brigata Majella e dei suoi caduti. Alle 11,30, invece, in piazza Rossetti, presso la lapide dell’anarchico Antonio Cieri, dopo il saluto del presidente dell’ANPI Vasto ci saranno letture di brani ispirati alla Resistenza da parte di giovani iscritti ANPI. Previsti inoltre gli interventi dell’onorevole Maria Amato e del senatore Castaldi. Contestualmente a Campo Volo ci sarà la manifestazione di auto e moto d’epoca. Nel pomeriggio, invece, presso il Politeama Ruzzi verranno proiettati dei cortometraggi sulla guerra di Liberazione dell’Abruzzo e il film “I piccoli maestri” di Davide Lucchetti, il tutto a cura della Società Vastese di Storia Patria “Luigi Marchesani”.

Appuntamenti significativi anche in altre parti del chietino: in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil, la comunità montana Aventino Medio Sangro, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, l’Associazione Nazionale ex Combattenti (Gruppo Patrioti della Maiella) e la Fondazione regionale Brigata Maiella manifestazioni anche a Taranta Peligna, Torricella Peligna, Sant’Agata e Gessopalena. A Taranta Peligna, presso il sacrario Brigata Maiella è previsto per le 11 un corteo con deposizione di una corona in memoria dei Caduti per la Liberazione d’Italia che si concluderà con un’orazione e il saluto delle autorità civili e militari. Nel pomeriggio, a Torricella Peligna, in piazza Ettore Troilo, la deposizione della corona è prevista per le 16,30, mentre alle 17 ci sarà la partenza della “Marcia della memoria, sulle orme degli sfollati”. A Sant’Agata, sul luogo dell’eccidio nazista, dalle 18 in poi è prevista la deposizione di una corona in memoria del terribile eccidio e una santa messa in memoria delle vittime della strage, al termine della quale di partirà per la Fiaccolata della Pace e della Solidarietà. La fiaccolata giungerà in piazza Roma, a Gessopalena e proseguirà verso il monumento alla Resistenza e Fondazione Brigata Maiella. Un’altra corona sarà deposta al Teatro comunale “G. Finamore”, prima del concerto musicale delle 21,30 e gli interventi della segreteria regionale di Cgil, Cisl e Uil.
A margine delle manifestazioni sarà possibile firmare la petizione dell’ANPI “per la verità e giustizia sulle stragi nazifasciste in Italia”.

  • 25aprile
  • 25 aprile 13
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts