Banner Top
Banner Top

Operazione “Tullum” a Ortona

carabinieriI carabinieri della Compagnia di Ortona hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Pescara nei confronti di un 19enne di Pescara e un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Chieti nei confronti di un 21enne campano domiciliato a Tollo e un 20enne di Francavilla al Mare, tutti responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Una quarta persona, anch’essa destinataria del provvedimento di misura cautelare agli arresti domiciliari, è attivamente ricercata poiché resasi irreperibile. Cinque le persone denunciate a piede libero per lo stesso reato. L’indagine, durata circa un anno, ha permesso di individuare un ramificato tessuto di spacciatori operanti tra Tollo, Miglianico, Francavilla al Mare e Pescara. Sequestrate pasticche di extasy e numerose dosi di hashish e marijuana.

Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11:30 di oggi presso la Compagnia Carabinieri di Ortona, in via Roma 31.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts