Banner Top
Banner Top

La Cassazione accoglie il ricorso della Procura, Cono a Mare di nuovo sotto sequestro

tribunale di Vasto

Si arricchisce di un nuovo “colpo di scena” la vicenda giudiziaria degli appartamenti del complesso “Cono a Mare” dissequestrati dal Tribunale del Riesame di Chieti in favore degli acquirenti.
A seguito del ricorso presentato dal procuratore capo della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, la Cassazione ha annullato quel provvedimento per “mancata evidenza della buona fede nell’acquisto degli appartamenti”.
I reati contestati, che hanno portato a un primo sequestro nel maggio del 2012, riguardavano una presunta lottizzazione abusiva e un intervento edilizio ritenuto abusivo.
Oggi la “battaglia legale” in corso da allora registra un nuovo passaggio che può diventare un precedente importante per altri casi simili.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts