Banner Top
Banner Top

Rifiuti: Prospero e Forte non lesinano attacchi reciproci

isola ecologicaContinua la polemica a distanza tra il consigliere provinciale Giuseppe Forte e quello regionale Antonio Prospero sulla vicenda finanziamenti per i rifiuti. Dopo che il primo aveva sollevato la questione inerente l’estromissione della nostra città dagli stanziamenti regionali non senza usare toni polemici verso i consiglieri regionali del territorio rei di non tutelarlo nel modo adeguato, Prospero ha avanzato richiesta di incontro con la Provincia di Chieti, incontro che in effetti c’è stato.

E l’esponente di Rialzati Abruzzo non le manda certo a dire: “A differenza di quanto sostiene qualche politico locale di scarsa operatività, dopo l’incontro annunciato ed avuto con l’assessore all’ambiente della provincia di Chieti Eugenio Caporrella, abbiamo ottenuto garanzia che 200 mila euro dei finanziamenti relativi all’Accordo di programma Regione-Provincie sugli impianti per il riuso, riciclo e trattamento dei rifiuti urbani, saranno destinati alla piattaforma di Vasto e 100 mila euro al riuso“.

L’attacco neanche troppo velato a Peppino Forte continua ancora più incalzante “Mi meraviglio che ci sia qualche consigliere provinciale di Vasto – dice Prospero – per giunta di minoranza, che continua a polemizzare pur non avendo argomenti. L’accordo di programma Provincia di Chieti Regione Abruzzo che prevede l’esborso di circa 20 milioni di euro derivanti dalla programmazione regionale del Par-Fas 2007-2013, andava seguito con attenzione e se Vasto aveva già pronto il progetto per realizzare l’isola ecologica mi chiedo come mai nessuno della maggioranza vastese si è preoccupato di girare il progetto alla Provincia, pur sapendo tutti che attraverso l’assessorato all’ambiente si stava discutendo dell’accordo di programma con la Regione“.

L’assessore Caporrella è stato, dunque, messo a conoscenza dal consigliere Prospero del progetto dell’isola ecologica del Comune di Vasto, peraltro finanziato e già appaltato, e subito la Provincia si è resa disponibile a rimodulare il finanziamento per la piattaforma ecologica o isola ecologica che l’Amministrazione comunale sta realizzando presso i capannoni comunali di via San Leonardo, a Vasto.

Due, però, restano le questioni in sospeso: la prima, come è possibile portare avanti un progetto da parte dell’Amministrazione comunale e non chiedere contributi agli enti sovracomunali; secondo, dei 20 milioni di euro a Vasto, sesta città d’Abruzzo, toccano solo i “miseri” 200mila.

Lu. Spa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts