Banner Top
Banner Top

Orientamento scolastico al “Palizzi” tra tradizione e nuove opportunità

scuola-apertaDomenica 17 febbraio, dalle ore 9,30 alle 12,30, l’Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico “F. Palizzi” di Vasto, sarà aperto al pubblico in occasione del terzo e ultimo appuntamento previsto per gli Open Days, iniziativa di orientamento per le nuove iscrizioni scolastiche (termine ultimo 28 febbraio).
Sarà l’occasione per conoscere l’Offerta Formativa che si arricchisce di due nuove articolazioni di studio la cui attivazione è prevista per il prossimo anno scolastico: “Relazioni internazionali per il Marketing” e “Geotecnico”. La ricca Offerta Formativa del Palizzi prevede – per il settore Economico – “Amministrazione, Finanza e Marketing” e “Turismo”, mentre per il settore Tecnologico sono già operativi i corsi di “Costruzione, Ambiente e Territorio” nonchè quello di “Grafica e Comunicazione”. A presentare l’offerta formativa ai genitori domenica sarà anche il Dirigente scolastico prof. Gaetano Fuiano, che dalle 10,30 alle 11,30 sarà a disposizione delle famiglie interessate.
Anche domenica 17, quindi, i genitori e gli alunni interessati potranno ricevere tutte le informazioni utili per poter scegliere l’indirizzo più opportuno per i propri figli.
“Queste due nuove articolazioni proiettano il Palizzi ancora di più in una dimensione europea – spiega il dirigente scolastico dr. Gaetano Fuiano – e, nel solco della nostra grande tradizione, riescono a offrire nuove opportunità di formazione. L’articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing si contraddistingue per la presenza di discipline come Relazioni Internazionali e Tecnologie della Comunicazione e per lo studio di tre lingue. Questo indirizzo è indicato quindi per chi ha buona predisposizione per le lingue straniere e alle attività di relazione e comunicazione. Il diplomato può trovare inserimento occupazionale in società di servizi pubbliche e private che operano in ambito internazionale, in aziende del settore industriale e commerciale per la cura dell’import-export, negli uffici esteri di aziende di credito e assicurativo, nei servizi turistici e nell’organizzazione di eventi, convegni e fiere. Il diploma consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie”.
L’altra articolazione di studi riguarda l’ambito tecnologico ed è dedicato alla formazione del Perito Geotecnico. In questo corso di studi si ottengono competenze specifiche nella ricerca e sfruttamento degli idrocarburi, dei minerali, delle risorse idriche, del dissesto idrogeologico. Il Geotecnico si occupa dell’assistenza tecnica e della direzione dei lavori per coltivazione e perforazioni.
“In particolare – illustra il dirigente scolastico – il diplomato Geotecnico è in grado di collaborare nella conduzione e direzione dei cantieri per le costruzioni in sotterraneo di opere quali tunnel stradali e ferroviari, viadotti, dighe, fondazioni speciali; può operare nella ricerca e controllo dei parametri fondamentali per la determinazione della pericolosità idrogeologica e geomorfologica, utilizzando tecniche di campionamento, prove sul campo, geofisiche e in laboratorio, anche in relazione alla valutazione di impatto ambientale; individua i siti inquinati (minerari e non) e opera nella conduzione di bonifiche ambientali di suolo e sottosuolo. Inoltre, il Geotecnico applica le sue competenze nell’impiego degli strumenti per rilievi topografici e per la redazione di cartografia tematica, e opera anche in qualità di responsabile dei lavori e della sicurezza in cantieri minerari, compresi quelli con utilizzo di esplosivi”.
Anche nel corso di Perito Geotecnico sono previste discipline particolarmente innovative: Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, Tecnologie informatiche, Gestione del cantiere e sicurezza sul lavoro, Geologia e Geologia applicata, Tecnologia gestione territorio e ambiente, oltre ovviamente agli insegnamenti tradizionali. Anche questo corso offre la possibilità di accesso alle facoltà universitarie. Gli alunni del Palizzi avranno la possibilità, quindi, di scegliere per il triennio delle specializzazioni che offrono una formazione completa ed articolata al passo con i bisogni occupazionali delle aziende e del territorio.

Fabrizio Scampoli

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts