Banner Top
Banner Top

Tagliente: bisogna difendere l’ospedale di Vasto

Giuseppe-TaglienteEcco il primo accenno di distacco dei pidiellini vastesi dal gotha del partito regionale: a darlo alle stampe a caratteri cubitali è il consigliere regionale Giuseppe Tagliente che tornando sul discorso ospedale preannuncia la possibilità di non dare il suo appoggio elettorale al partito del Cavaliere. Questo il testo del comunicato nel quale si chiede con forza la difesa del nosocomio vastese:

“La crisi della politica in Abruzzo ( e non) si evidenzia soprattutto dall’assenza nel dibattito elettorale di temi di interesse territoriale. Lo dimostra il fatto che nemmeno di fronte a provvedimenti  penalizzanti come quello del depotenziamento del laboratorio di analisi dell’ospedale di Vasto si sia alzata una voce, una riflessione, una protesta, una proposta da parte delle forze politiche in campo in questa tornata elettorale. “Il nulla” caratterizza questa campagna elettorale e c’è da chiedersi cosa i nostri candidati andranno  a fare a Roma e su cosa si impegneranno, visto che sul “nulla” o tutt’al più sulle mega promesse dei leaders nazionali stanno chiedendo voti.  Per colmare questo inammissibile vuoto politico mi permetto di lanciare allora un appello.  C’è qualcuno di costoro disposto ad assumere l’impegno di sottoscrivere un patto con gli  elettori di Vasto e dintorni che preveda, sempre a proposito di Sanità, la revoca della sciagurata delibera sullo scippo del laboratorio d’analisi ; – l’attivazione entro l’estate dell’emodinamica; – il potenziamento di cardiologia; – l’adeguamento del padiglione di ostetricia; – l’acquisto di nuove ambulanze; – l’avvio dei lavori di realizzazione del nuovo ospedale ?  Se c’è, se ci sono forze politiche e/candidati motivati in questo senso –  non importa a quale schieramento appartengano, meglio se si richiamino a tutti gli schieramenti – si facciano avanti e prendano un impegno formale. Avranno, oltre alla mia, l’approvazione dei cittadini e, ciò che più conta, daranno un senso alla loro “discesa” o “salita” in campo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts