Una nota del M5S

Il sindaco Menna e l’evasione tributaria a Vasto

movimento-5-stelle-vasto

Dovrebbero essere accolti con soddisfazione gli interventi di lotta all’evasione preannunciati trionfalmente dal sindaco Menna con un titolo a piena pagina del Centro, ma la realtà, quella dei numeri del Bilancio di previsione 2017 lascia pensare piuttosto alla montagna che ha partorito il solito topolino. E qual è la montagna? La montagna sono le cifre inserite nel Bilancio 2017 che prevede come entrate da recupero evasione tributaria:

  • ICI: 1.863.270 euro
  • IMU: 1.878.000 euro
  • TARI: 600.000 euro

Il topolino sono invece i 300.000 euro annunciati dal sindaco Menna che si è guardato bene dallo specificare il tipo delle evasioni rilevate ed i relativi importi.

Il sindaco Menna inoltre, annunciando che queste entrate eviteranno l’aumento della TARI, dimentica che aveva già inserito questo intervento nel Bilancio 2017 giustificandolo però con il recupero degli evasori TARI già identificati nel corso del 2016. Insomma, siamo al gioco delle 3 carte. Gli evasori TARI del 2016 esistono o sono una pura invenzione?

E’ grave inoltre che il sindaco Menna possa pensare e promettere ai cittadini che questi 300.000 euro recuperati, non si sa bene su quale titolo di entrata, possano ridurre la tassazione TARI. E’ noto a tutti infatti, ma evidentemente non a lui, che soltanto gli importi relativi all’evasione TARI possono essere impiegati a tale scopo.

Ci dica il sindaco Menna, almeno, quanti dei 300.000 euro recuperati sono relativi all’evasione TARI e tenga ben presente che siamo già a settembre e soltanto per la TARI dovrebbero essere recuperati 600.000 euro di evasione previsti a bilancio.
Resta infine il dubbio creato da queste decine e decine di evasori. Sono spuntati dal nulla? Perché la Giunta Lapenna dormiva? E perché, con essa, dormiva anche il capogruppo PD in Consiglio Comunale, certo Francesco Menna?

Sindaco Menna, titoli a piena pagina sui recuperi da evasione? ….. Ma ci faccia il piacere!

M5S Vasto

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Notizie correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *