Banner Top
Banner Top

Gli alunni di Monteodorisio realizzano la toponomastica in ceramica per il borgo, un progetto didattico curato dal laboratorio di ceramica Creta Rossa di Vasto

A distanza di sei anni il progetto “La mia città” a Monteodorisio, in provincia di Chieti, si arricchisce di ulteriori opere realizzate dagli alunni della scuola primaria.

Il progetto è stato fortemente voluto e finanziato dalla “Pro Loco Contea di Monteodorisio” presieduta dal Dott. Nicola Piccirilli utilizzando i fondi del cinque per mille ed ha coinvolto tutte le classi della scuola.

“La mia città” non è solo un progetto di riqualificazione urbana attraverso la realizzazione della toponomastica, ma un intervento più complesso e articolato che si prefigge di guidare gli alunni al raggiungimento di obiettivi quali: conoscenza più profonda della propria città e sensibilizzazione alla cura degli spazi comuni e pubblici trasmettendo il senso di appartenenza al proprio territorio.

Quest’anno sono state realizzate dieci targhe toponomastiche che si vanno aggiungere alle altre venti realizzate nel 2017.

L’attività laboratoriale, guidata dal laboratorio di ceramica Creta Rossa di Vasto, è stata svolta in classe e, anche grazie all’aiuto delle maestre, gli alunni hanno dipinto delle mattonelle 10×10 cm in maiolica che sono andate a incorniciare le piastre centrali contenenti i nomi delle vie realizzate dal laboratorio.

Il maestro Giuseppe Buono di Creta Rossa spiega che ogni classe ha sviluppato un tema differente al fine di rispettare le diverse potenzialità dei singoli alunni nelle diverse fasce d’età e che i progetti di riqualificazione danno la possibilità ai bambini di diventare custodi della città e testimoni dell’amore nei confronti del proprio territorio.

All’inaugurazione hanno preso parte la sindaca di Monteodorisio Catia di Fabio e la dirigente scolastica professoressa Nicoletta Del Re, le quali hanno appoggiato da subito il progetto ed hanno espresso massima soddisfazione per il lavoro realizzato, complimentandosi con i bambini e il personale docente per l’impegno e la grande partecipazione messi in questa esperienza.

Il Dott. Piccirilli, durante il suo intervento, spiega che i turisti che visitano Monteodorisio nel corso dell’anno apprezzano molto il progetto di riqualificazione della toponomastica realizzato dagli alunni e questo è stato un ulteriore motivo per promuovere questa seconda edizione.

Considerato il risultato e la grande soddisfazione da parte delle famiglie e dei cittadini di Monteodorisio, la sindaca in accordo con la dirigente, la Pro Loco e Creta Rossa stanno già pianificando il nuovo lavoro per il prossimo anno scolastico.

  • ff6c5d48-753a-4fb1-8175-1e5ea62aca25
  • 352176956_552384247097790_1738576052114863984_n
  • 1751c974-fe9e-4daf-a12f-3d7a5467dc4b
  • 85c59b2b-739d-4343-9d86-e874b0e5f4a3
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com