In arrivo l’acciaieria di Arvedi, bonifica nell’area ex Sider Vasto

A Punta Penna è iniziata la bonifica, la ristrutturazione e la messa in sicurezza del capannone della Sider Vasto rilevato dal Gruppo Arvedi. Dopo otto anni di abbandono la struttura ha bisogno di interventi importanti e soprattutto deve essere in grado di accogliere i nuovi macchinari. Come da programma i responsabili del gruppo hanno avuto e avranno incontri con le istituzioni e con i sindacati. L’inaugurazione della fabbrica vastese dell’Arvedi è in programma a primavera.

Previste nell’immediato 20 assunzioni che a regime, nel giro di due anni diventeranno 80. Il gruppo cremonese Arvedi è il primo produttore d’acciaio in Italia a zero emissioni di Co2. Il recupero della ex Sider Vasto riqualificherà l’area di Punta Penna. È importante non solo per la ricaduta occupazionale ma anche per i benefici che apporterà alla zona portuale.

L’inaugurazione di Arvedi arriva in un momento in cui anche il porto, diventato scalo nazionale, vive una fase di rilancio. Cruciale sarà il lavoro che dovrà essere svolto per la realizzazione del cosiddetto ultimo miglio ferroviario e gli investimenti sul porto di Vasto. L’arrivo di Arvedi a Vasto è stata accolta con grande soddisfazione dall’AssoVasto, l’associazione di imprese del Vastese.

La ex Sider sviluppa oltre 87mila metri a ridosso del porto di Punta Penna non lontano dal casello autostradale Vasto Nord. L’immobile è collegato alla stazione ferroviaria con 1.240 metri di raccordo ferroviario che passa all’interno dello stabilimento. Dall’interno dello stabilimento un binario si allunga fino alla stazione ferroviaria porto di Vasto. Una posizione quindi strategica.

L’acquisto della fabbrica da parte di Giovanni Arvedi, presidente onorario della Cremonese calcio è ritenuto da tutti gli operatori del territorio un passaggio importante. Giovanni Arvedi ha fondato e sviluppato diverse società operanti nel settore della laminazione, produzione e trasformazione di prodotti siderurgici.

Come detto salvo imprevisti la Arvedi potrebbe iniziare a produrre già a marzo 2023. In un periodo di grande crisi, la vendita della Sider Vasto rida ossigeno alla zona industriale di Punta Penna e per questo è stata accolta con entusiasmo anche dall’amministrazione comunale.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.