Banner Top
Banner Top

Le ragioni dell’Associazione Terre di Punta Aderci accolte dal Tar Abruzzo

“Accolgo con favore la notizia che il Tar di Abruzzo ha respinto la richiesta presentata dall’Associazione Occupazione, Ambiente, Sviluppo Industriale (OASI) volta alla sospensione del provvedimento con il quale il Comune di Vasto nei mesi scorsi ha nominato il rappresentante dell’associazione Terre di Punta Aderci, nella persona di Roberta Presenza, all’interno del Comitato di Gestione della riserva di Punta Aderci”. Lo dichiara soddisfatto il sindaco di Vasto, Francesco Menna che, nella mattinata di oggi, ha ricevuto la comunicazione da parte del Tar Abruzzo sezione staccata di Pescara.
“Ringrazio l’associazione Terre di Punta Aderci alla quale aderiscono proprietari terrieri e residenti all’interno della Riserva e delle aree limitrofe e ringrazio anche il Wwf e Legambiente per aver espresso anche loro la ferma opposizione al ricorso presentato al Tar di Pescara da Oasi”, prosegue Menna nel sottolineare che il Tar ha manifestato “seri dubbi in ordine alla legittimazione a far parte della composizione del Comitato della Riserva dell’associazione ricorrente in quanto portatrice di interessi non propri né tutelati e rappresentati dall’ente intimato, salva la sua legittimazione partecipativa nei procedimenti inerenti il territorio di pertinenza degli associati ove continguo alla riserva”, rimarcando altresì che “l’interesse azionato appare recessivo rispetto alla prioritaria esigenza di assicurare la stabilità e la continuità del funzionamento dell’organismo”. 
Il Tar ha condannato inoltre l’associazione OASI al pagamento delle spese legali in favore del Comune di Vasto.
“Ringrazio l’avvocatura comunale per il proficuo lavoro svolto. Ero certo – aggiunge e conclude l’assessore all’Ambiente, Gabriele Barisano – del corretto e giusto percorso intrapreso a tutela e salvaguardia del nostro patrimonio ambientale e che troverà sempre da parte mia e dell’intera amministrazione comunale sempre la giusta e meritata attenzione. Pertanto sono e resterò a disposizione di chiunque voglia interloquire in merito per il bene e la tutela del nostro patrimonio”.
“Ancora volta i legali del Comune di Vasto – dichiara l’assessora all’Avvocatura Comunale, Paola Cianci – ottengono un ulteriore risultato positivo a tutela degli interessi della Riserva Naturale di Punta Aderci  e del suo Comitato di Gestione. La condanna alle spese legali dell’associazione Oasi conferma ulteriormente la manifesta infodatezza del suo ricorso.
Colgo l’occasione per esprimere grande soddisfazione per il lavoro svolto dall’Avvocatura”.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.