Banner Top
Banner Top

Operazione Histonium, assolti 5 imputati

La Corte d’Appello dell’Aquila presidente da Aldo Manfredi, e a latere Alfonso Grimaldi e Raffaella Gammarota  ha messo la parola fine ad una delle vicende giudiziarie più delicate del Vastese: l’operazione Histonium che ha visto l’assoluzione dei cinque imputati condannati 5 anni fa dal Tribunale di Vasto.

Per due di loro – Massimo D’Ascenzo e Donatella D’Ascenzo – assistiti dall’avvocato Marisa Berarducci e condannati in primo grado solo per ricettazione, l’assoluzione è stata con formula piena “perchè il fatto non sussiste”.

Per Michele Pasqualone il reato invece è stato estinto per la morte dell’imputato e assolti per maturata prescrizione Michele Fiore e Claudio Zinni difesi dagli avvocati Fiorenzo ed Anna Cieri e Alessandro Orlando.

“Per i miei clienti – afferma l’avvocato Berarducci – è la fine di un incubo durato 15 anni. La sentenza restituisce dignità ai miei assistiti. Questa sentenza ridà loro la serenità perduta”.

Soddisfatti anche gli avvocati Cieri e Orlando.

Le motivazioni della sentenza saranno rese note entro il 27 giugno.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.