Banner Top
Banner Top

Ormeggi tagliati, barca si schianta contro gli scogli

Hanno reciso le corde e spinto la barca, ancorata sulla spiaggia, nell’area antistante la statua della Bagnante, verso il mare. Le forti correnti hanno fatto il resto: l’imbarcazione, di proprietà di un pescatore vastese,  è andata a schiantarsi contro gli scogli riportando gravi danni.

La barca, che rappresentava l’unica fonte di reddito per il pescatore e la sua famiglia,  è stata recuperata in giornata con un mezzo meccanico. Chi ha assistito alle operazioni di recupero riferisce  danni irreparabili al natante. Il Consorzio Vivere Vasto Marina parla di “atto vandalico al cuore della piccola pesca locale”, esprime solidarietà al pescatore e torna a chiedere maggiore sicurezza per l’area, completamente in abbandono durante l’inverno.

A nostro avviso è necessario individuare a Vasto Marina un’area per la piccola pesca, organizzata, illuminata e sorvegliata affinchè i pescatori possano svolgere il loro lavoro in modo sereno ed organizzato”, sostiene  il presidente del sodalizio, Piergiorgio Molino, uno dei primi ad accorrere sul posto, “tale area potrà diventare un attrattore turistico:  in estate sono tanti i vastesi e i turisti che al mattino presto arrivano in spiaggia per comperare il pesce appena pescato, osservando il rituale del ritiro delle reti in mare. Ribadiamo l’importanza e il sostegno per gli operatori della piccola pesca”, continua Molino, “attori quotidiani della tradizione vastese, affinchè atti come questi non si ripetano più”.

La notizia del raid  vandalico ha fatto il giro di Vasto Marina. In tanti hanno manifestato solidarietà al pescatore, ma chiesto a gran voce maggiori controlli e denunciato l’abbandono del quartiere rivierasco.

“Vediamo spesso gruppi di ragazzi senza mascherina che bivaccano da quelli parti , lasciando bottiglie di birre in giro”, raccontano i residenti che chiedono più attenzione per la riviera.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.