Banner Top
Banner Top
Banner Top

Pollutri, il sindaco Di Carlo: “Un Natale diverso ma oggi è ancor più triste”

Cari Concittadini, avevamo consapevolezza che sarebbe stato un Natale diverso, niente pranzi con baci ed abbracci, ma oggi ancora più triste ed oscuro per la nostra comunità a causa di una tragedia inaspettata ed impensabile che ha sconvolto la serenità e la gioia di questi giorni di festa.

Le festività dovremo viverle con sobrietà e cautela, ma, se è vero che l’atmosfera natalizia rende più felici, mai come quest’anno dobbiamo cercare di vivere un po’ più spensieratamente questi giorni che ci avvicinano al Natale.
Nessun DPCM potrà spegnere la magia del Natale.
Il nostro paese era illuminato a festa con le luminarie, oggi spente; che queste luci una volta riaccese risollevino il morale e ci portino un messaggio di speranza, passando dagli occhi al profondo del cuore. Quello di cui tutti noi abbiamo bisogno è la speranza che questo virus venga debellato, che la situazione economica migliori e si possa tornare a vivere la normalità.
Penso a chi ha perso il lavoro, a chi fatica ad arrivare a fine mese, a chi ha dovuto dire addio ai propri cari per questo maledetto virus, ma soprattutto a chi, con orgoglio, sa che quando tutto questo sarà finito saremo pronti a ripartire più forti di prima. Che il Natale avveri i desideri di chi crede nell’amore, che la serenità del Natale allontani i momenti difficili della nostra vita, portando gioia dove c’è dolore, amore dove c’è odio e tanto calore in fondo ai nostri cuori.
Buon Natale.
Il Sindaco
Nicola Mario Di Carlo
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.