Banner Top
Banner Top

Vasto, i vincitori della XXXV edizione del Premio Nazionale Histonium

 

Un traguardo importante raggiunge quest’anno il Premio Nazionale Histonium di Poesia e Narrativa: la XXXV Edizione. Un evento che sarebbe stato bello poter celebrare in una delle sue sedi più accoglienti: l’Auditorium del Liceo Scientifico “R. Mattioli” di Vasto.

Purtroppo non ci sarà la Cerimonia in presenza. Il perdurare delle restrizioni, legate al Coronavirus, ha costretto il Comitato organizzatore del Premio a mantenere la data della Premiazione al 19 settembre 2020, sottolineandone l’importanza con un Comunicato Stampa, un Manifesto celebrativo e una riunione pianificata, attraverso zoom cloud meeting, con inizio alle ore 17,00 durante la quale verranno proclamati ufficialmente i concorrenti vincitori e segnalati delle varie sezioni. I premi verranno poi inviati a casa tramite spedizione postale.

Resta la soddisfazione che, nonostante il difficile periodo vissuto da febbraio in poi, al Bando del Premio hanno risposto in molti dalle varie regioni d’Italia. Hanno presieduto i lavori di selezione delle opere pervenute, il prof. Antonio Mucciaccio di Termoli (Cb), il prof. Carlo Petracca di Pescara, lo scrittore e già docente universitario dott. Luigi Boccilli di Roma, la prof.ssa Angela Filena Farina di Vasto (Ch), la prof.ssa Gabriella Izzi Benedetti di Firenze, la prof.ssa Maria Lucia Medea Tommasi di Calimera (Le).

Ma delle sette Giurie hanno fatto parte anche esperti in materie letterarie o appassionati della scrittura creativa,  sia di fuori regione, come la dott.ssa Antonella Di Genova di Roma, sia residenti nel nostro territorio, in particolare la prof.ssa Letizia Daniele, la prof.ssa Tonia Marrone, la prof.ssa Maria Teresa Di Riso, la prof.ssa Clotilde Muzii, il prof. Francesco Mugoni, la prof.ssa Maria Luisa Del Forno Ciufici, la prof.ssa Angela Tommasi, la dott.ssa Arianna Del Negro Squadrone.

Riportiamo qui i nomi dei vincitori del primo premio assoluto nelle cinque sezioni: Attilio Mucci di Torino di Sangro (Ch) con la poesia inedita a tema libero “Stai zitto, cuore” (Sez. A); Vito Massimo Massa di Bari con la silloge inedita “Nel tempo dell’assenza” (Sez. B), silloge che sarà pubblicata in 150 copie; Luigi Abbro di S. Nicola La Strada (Ce) con il racconto inedito “Ferdinando” (sez. C); Magda Rover di Vasto con la poesia inedita “Un sogno grande” (Sez. D-F, opera in poesia o prosa sui temi “La nuova cultura della Pace” e “L’amore: fonte di vita e di profonda unità”); Armando Dittongo di Ronco all’Adige (Vr) con il volume di liriche “Dialogo intimo” (Sez. E – libro edito di poesia, narrativa e saggistica). Ad essi andranno gli Histonium d’Oro per Meriti Letterari, mentre i secondi classificati saranno premiati con gli Histonium d’Argento ed i terzi con i Trofei della Cultura per il Trentacinquennale. Per gli altri poeti e scrittori scelti dalle Giurie è stata preparata un’artistica Targa, dove accanto alla Bagnante, simbolo di Vasto, sono riportati alcuni artistici disegni che richiamano i temi approfonditi dai concorrenti: quello sulla Pace e quello sull’amore.

Prof. Luigi Alfiero Medea, Presidente del Premio

  • Magda Rover all'Histonium 2019
  • Il prof. Medea all'edizione del 2019
  • Locandina Premio Histonium 2020

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.