Banner Top
Banner Top

Agricoltura, oltre 6 milioni per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti

È in corso di pubblicazione sul portale della Regione Abruzzo il bando relativo alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna 2020-2021. Lo ha annunciato il vicepresidente con delega alle politiche agricole Emanuele Imprudente.

Le aziende e i produttori interessati avranno tempo fino al 30 agosto 2020 per inviare i progetti per i quali è stata stanziata una dotazione finanziaria pari a 6,6 milioni di euro, con un contributo del 50% sul progetto ammissibile.

Previsti diversi tipi di interventi: dalla riconversione varietale, cioè il reimpianto di una varietà di vite di maggior pregio enologico/commerciale o il sovrainnesto su impianti esistenti, alla ristrutturazione, come la ricollocazione del vigneto in una posizione più favorevole o il reimpianto con modifiche al tipo di coltivazione.

«Il comparto vitivinicolo svolge un ruolo di volano nel settore agricolo abruzzese e pertanto dobbiamo continuare a investire risorse», ha detto il vicepresidente Emanuele Imprudente.

Nel corso degli anni, grazie a questa misura dell’OCM vino, sono stati rinnovati, a partire dal 2000, oltre 12 mila ettari, pari ad un terzo dell’intero patrimonio viticolo regionale, e sono stati erogati 107 milioni di euro a circa 10.000 viticoltori. Le domande, compilate telematicamente e rilasciate nel termine sopra indicato, dovranno essere inserite con i relativi allegati, sul portale della regione Abruzzo https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici entro le ore 23,59 del 9 settembre 2020.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.