Banner Top
Banner Top

“Menna come un pugile suonato” è il titolo di apertura del numero di novembre di “Città in Movimento”

Grandinata, porto e ospedale. Il Primo Cittadino prova a scaricare le responsabilità, ma prende schiaffi. Si intitola infatti “Menna come un pugile suonato” l’articolo di apertura di “Città in Movimento”, il mensile cartaceo stampato in duemila copie e distribuito oggi in città.

Il Sindaco di Vasto – si legge nel sommario – cerca il capro espiatorio della sua inadeguatezza, ma gli attacchi alla Regione sono un boomerang per lui”. “Silente fino a quando i suoi amici Luciano D’Alfonso e Silvio Paolucci, ormai rispettivamente ex Presidente ed ex Assessore alla Sanità, erano in sella alla Regione Abruzzo” è l’accusa che il mensile muove a Francesco Menna.

Come può – scrive l’estensore dell’articolo – uno che fino a nove mesi fa faceva da basista agli scippatori politici del Vastese, che spogliavano Vasto di ogni servizio, essere credibile oggi? È anche sfortunato, Menna, perché se fino a qualche tempo fa poteva prendersela col Governo nazionale nel quale la Lega giocava un ruolo da protagonista, oggi al Governo ci sono i compañeros assieme al Movimento 5 Stelle”.

Sempre in prima pagina, un focus sul degrado urbano: questa volta, sotto i riflettori finisce la storica fontana di Piazza Barbacani.

L’Editoriale, invece, a firma del Direttore della testata, Marco di Michele Marisi, si intitola “Gemelli diversi” e affronta il tema del gemellaggio Vasto-Perth, opportunità, secondo l’estensore del pezzo, che finora non è stata sfruttata a vantaggio delle città gemellate. “Oggi – si legge – al di là dello scambio di visite istituzionali tra i due Municipi, l’uno da una parte del mondo, l’altro all’opposto, ed oltre a mantenere vivi i contatti con i pochi Vastesi veraci rimasti ed i loro figli e nipoti un po’ più australiani che italiani, cosa questo gemellaggio intende produrre in termini economici per entrambe  le realtà? Economici, ma anche culturali e sociali. Il Comitato per le celebrazioni – prosegue il pezzo – ci può anche stare, ma sarebbe il momento di mettere in piedi un tavolo che oltre a scambiarsi sorrisi istituzionali di cortesia, porti avanti un vero e proprio accordo strategico-economico affinché le due realtà abbiano un vantaggio che ricada sulle proprie Comunità”.

In seconda pagina, invece, un articolo sul senso della Politica e sullo slancio che occorrerebbe darle, e un pezzo sulla libertà individuale sotto attacco col controllo dell’informazione e con l’incentivo all’uso della moneta elettronica. Sempre in seconda, la questione che riguarda la nomina di Luca Mastrangelo, marito della Consigliera comunale Pd Roberta Nicoletti, a Dirigente dei lavori pubblici del Comune di Vasto. Infine, le due rubriche con notizie flash dalla Regione e dal Consiglio comunale di Vasto.

Città in Movimento – Vasto

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.