Banner Top
Banner Top

Pilkington, prorogata la cassa integrazione

“Scongiurati i 55 possibili licenziamenti alla Nsg Pilkington di San Salvo. Cassa integrazione per riorganizzazione, art. 22bis d.lgs 148/2025 fino al 10 novembre, e subito ulteriore finanziamento attraverso il Decreto Ilva per proseguire il piano di risanamento e quindi stabilizzare i lavoratori. Questa è la notizia positiva emersa a seguito dell’incontro odierno svoltosi presso il Ministero alla presenza dell’Azienda, Regione Abruzzo e dei rappresentanti sindacali”. Ad affermarlo sono gli l’assessori Mauro Febbo e Piero Fioretti a margine del tavolo svoltosi questa mattina a Roma al Ministero Lavoro.

“La Regione Abruzzo – continua Febbo – ha seguito costantemente la vertenza e ha dato la disponibilità a intervenire, sottoscrivendo provvedimento propedeutico e riconoscendo il ruolo strategico per il territorio dell’azienda. L’intervento regionale è condizionato al proseguimento del piano quinquennale degli investimenti 2018-2023 e alla prosecuzione del piano di ristrutturazione. Il sostegno da parte del Mise è importante e strategico ed insieme a quello della Regione riusciremo a dare una risposta concreta alle esigenze della Pilkington di San Salvo che per il territorio è uno stabilimento strategico con i suoi oltre 1.700 dipendenti, che arrivano a 2.300 con le società controllate”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.