Banner Top
Banner Top

I pendolari dei bus: “Strade insicure”

Le vacanze estive sono finite e gli studenti sono tornati a scuola. Per i ragazzi che abitano nei paesi dell’Alto Vastese, l’inizio della scuola significa anche riprendere la vita di pendolare. Tute le mattine alzarsi presto, salire sul bus per raggiungere la scuola più vicina dopo diversi chilometri di strada tortuosa.

A causa dello spopolamento in diversi paesi, già da qualche anno non è stato possibile mantenere aperti gli istituti scolastici per mancanza di alunni, Questo per i ragazzi significa ore di spostamenti su strade che per lunghi tratti sono in pessime condizioni a causa della scarsa manutenzione. Le famiglie tornano a chiedere interventi per la sicurezza dei figli.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.