Banner Top
Banner Top

Un successo la sperimentazione tra Arte, Musica e Clownterapia Ricoclaun

La sperimentazione di una nuova co terapia tra clownterapia Ricoclaun con i clown Eric, Sampei, Buondì e Bollicina, l’arte astratta e materica di Sara Quida, con la musica dal vero del violoncello e l’ukulele della musicista Manuela Tarantelli clown Voccapè, con i bambini della Casa Accoglienza Genova Rulli, si è conclusa con grande successo ed entusiasmo.

Oggi i bambini aspettavano con emozione il secondo incontro, per terminare due opere iniziate la scorsa settimana e realizzarne un’altra. L’idea di unire la clownterapia con la musica e l’arte, a loro e anche a noi, è piaciuta moltissimo. Le note coloravano i momenti esprimendo con ritmi e armonie diverse i momenti artistici che stavano vivendo, che hanno avuto la costante collaborazione e sinergia dei bambini, sempre concentrati e attenti alle consegne che ricevevano. Si meravigliavano loro stessi di come il colore riusciva a trasformarsi sotto le loro manine trasformando la loro azione in vere e proprie opere d’arte.

La tela bianca in cui la volta scorsa avevamo messo colla e carta igienica aveva acquistato interessanti rilievi materici su cui i bambini si sono divertiti a spruzzare un colore nuovo sperimentato da Sara Quida, un colore liquido e profumato che ha realizzato facendo macerare rose e colore in poca acqua. Gli spruzzi colorati si sono trasformati in sfumature con l’aiuto di pennelli, con grande meraviglia di tutti. E’ stato poi completato il quadro iniziato l’altra volta, sovrapponendo nuance azzurre direttamente con le mani, nella zona centrale del quadro, per dare un’idea di mare, e molto interessante è stato anche l’ultimo lavoro che ha preso l’idea dal “drip painting” di Jackson Pollock. Ad ogni bambino è stato dato un bicchiere con acqua e il colore desiderato e con l’aiuto di un pennello è stato richiesto di far sgocciolare a turno il colore sulla tela, disposta a terra. Con la musica di Manuela e la guida artistica di Sara i gesti spontanei dei bambini hanno creato tanti schizzi di colore con incroci cromatici interessanti.

Le diverse tecniche con l’accompagnamento musicale hanno creato un clima di grande entusiasmo e collaborazione, ma anche di grande relax, di concentrazione e impegno. I risultati sono piaciuti proprio a tutti e decoreranno la Casa Accoglienza Genova Rulli.

La sperimentazione si è quindi conclusa con successo. La sinergia tra terapie diverse: musica, arte e clownterapia ha permesso di creare incoraggiamento, motivazione e divertimento. Si è creata una passione per la musica e per l’arte e la voglia di ripetere esperienze simili a questa.

Un grande grazie alla Casa Accoglienza Genova Rulli di Vasto per aver accolto positivamente questo progetto, che ci ha emozionato tutti.

Rosaria Spagnuolo

  • 7b07939e-5b74-4d89-8e62-f9e96ee54295-300x225
  • 36d1f1c8-ae80-4a40-9d1b-2121589e0ceb-300x225
  • 50a07824-01c2-48f3-8451-17355469cf33-1-300x225
  • 52ac5c85-9b03-443f-8d3c-2bceae0bfa65-1-300x225
  • 250a83ed-0707-4914-9632-9eedf7d52070-1-300x225
  • a0549479-8931-4eea-a9ae-80d121275a55-300x225
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.