Banner Top
Banner Top

E al porto di Vasto è festa con 15 barche

Hanno fatto tappa al porto di Punta Penna le quindici imbarcazioni da diporto che partecipano alla 31a edizione di “Appuntamento in Adriatico”, la manifestazione sportiva, non competitiva, che si pone l’obiettivo di promuovere il turismo nautico sulle coste mediterranee.

Gli equipaggi, partiti l’8 giugno da Portogaribaldi, si sono fermati a Vasto prima di proseguire la traversata, dove sono stati accolti con una cena di benvenuto da Nicola Mastrovincenzo,  presidente del circolo nautico e da Enzo D’Annunzio, responsabile dei diportisti nautici di Punta Penna. Nel corso della simpatica serata i commensali hanno gustato le specialità preparate dalla chef Sabrina Marrollo, molto apprezzate dai diportisti guidati da Paolo Dal Buono. 

“Appuntamento in Adriatico”, nato nel 1988 in occasione dell’inaugurazione del porto turistico di Pescara, ha toccato negli anni tutti i principali approdi turistici, non solo dell’Adriatico, ma anche del Tirreno e dello Ionio, arrivando fino in Grecia, Turchia e Malta. Il tour rappresenta non solo una prova di elevata marineria, ma anche un’importante occasione per valorizzare la nautica da diporto come vettore di turismo, sicurezza e sostenibilità ambientale. 

“Vogliamo favorire la cultura del mare”, spiega Dal Buono, “per un mese la barca diventa la nostra dimora, che lasciamo solo per scoprire l’offerta turistica della località in cui facciamo tappa”. 

Il tour si conclude l’8 luglio a Orikum, in Albania. Dopo la sosta a Vasto le barche hanno ripreso il largo verso le Tremiti.    

Anna Bontempo (Il Centro)

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.