Banner Top
Banner Top
Banner Top

Tassa turismo, Lapenna (Pd): “L’aumento è modesto”

Luciano Lapenna

Le opposizioni gridano allo scandalo per il modestissimo aumento della tassa di soggiorno decisa dalla giunta , dimenticando che in questi ultimi anni a Vasto non sono stati apportati aumenti di imposte o tasse”. Luciano Lapenna, segretario cittadino del Pd, difende l’operato dell’amministrazione comunale che ha aumentato di 50 centesimi le tariffe a carico dei turisti che soggiornano nelle strutture alberghiere ed extra-alberghiere della città.

“Invitiamo ancora una volta, gli attenti oppositori, a guardare i bilanci delle amministrazioni del loro colore politico e il costo delle tariffe in quei Comuni, a partire dalla tassa di soggiorno”, attacca Lapenna, “nei prossimi giorni ci confronteremo nelle commissioni sull’argomento per dimostrare l’opportunità del piccolo ritocco, per confermare e, se possibile, migliorare i servizi al turismo. Ma vale la pena ricordare che negli ultimi anni a Vasto le tasse non sono aumentate, nonostante le difficoltà nel far quadrare i bilanci per l’assenza di ogni trasferimento dallo Stato e dagli enti sovra comunali”.                 

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.