Banner Top
Banner Top

“No alla quarta vasca”, Camillo D’Amico chiede di discuterne in Consiglio Comunale

Il Consigliere Comunale di Cupello Camillo D’Amico ha depositato questa mattina la richiesta di inserire al prossimo Consiglio Comunale la questione riguardante la quarta vasca. Ho presentato questa mattina all’ufficio protocollo del comune di Cupello (allegato al presente comunicato stampa) teso a dire un ‘NO’ chiaro all’ipotesi di una quarta vasca avanzata dalla Cupello Ambiente s.r.l. ed attualmente in fase di discussione presso il comitato V.I.A. alla regione Abruzzo”, scrive D’Amico.

“Il testo – continua – è aperto alla sottoscrizione anche di altri consiglieri sia di maggioranza che di minoranza con l’ovvio fine di condividere l’obiettivo contenuto nel testo. Mi auguro che altri componenti l’assise condividano così da raggiungere presto il numero minimo di firme (3) previsto dal regolamento del funzionamento del Consiglio Comunale che obbliga il presidente ad una convocazione solerte entro e non oltre i 20 giorni dal protocollo”.

“L’ho presentato – prosegue – in coerenza con il pubblico impegno che ho assunto dopo la bella notizia appresa che la maggioranza di Centro – Sinistra di Vasto è contraria. Mi aspetto che il Sindaco e la maggioranza, che oggi amministrano la nostra comunità, siano coerenti con una contrarietà al momento solo dichiarata ma non ancora certificata con atti formali di Giunta o Consiglio Comunale come, nel recente passato, fu fatto anche solo per delle semplici idee imprenditoriali che si paventavano nel nostro territorio come fu per la centrale di biometano in c.da Montalfano”.

“Mi auguro e spero – conclude– che anche altri comuni aderiscano presto all’idea di dire un NON chiaro e tondo a questa ipotesi in una nuova mobilitazione che possa trovare la stessa forte adesione che ci fu quando il territorio si mobilitò contro la discarica di rifiuti prevista a Furci. Solo una forte mobilitazione istituzionale potrà supportare in maniera incisiva la positiva azione che sta tenacemente portando avanti il comitato di difesa del vastese nato spontaneamente da un gruppo di cittadini.”

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.