Banner Top
Banner Top

Vastese, arrivano i rinforzi

Dopo la sfida in programma domenica all’Aragona contro il Castelfidardo la società biancorossa farà il punto della situazione in vista del cosiddetto mercato di riparazione che aprirà i battenti nei prossimi giorni.
Si deciderà, insomma, se e come intervenire per puntellare l’attuale organico a disposizione di Gianluca Colavitto.
E’ chiaro che più di un mercato di riparazione si tratta di decidere se e come rafforzare la squadra per puntare a vincere questo campionato perché se è vero che, a inizio di stagione, i programmi prevedevano un anno di transizione è altrettanto sacrosanto che, classifica alla mano, ogni traguardo appare possibile. Soprattutto in un campionato dove, almeno finora, nessuna squadra ha dimostrato di essere superiore ai biancorossi.
E’ chiaro che, una volta deciso, si punterà su un paio di giocatori di sicuro affidamento, più due ander, per puntellare sia il reparto difensivo che quello di centrocampo. Giocatori in grado di rendere l’attuale organico più completo e più competitivo.
“Stiamo valutando – ha tagliato corto il Presidente Franco Bolami – il campionato è ancora lungo e la classifica ci dice che possiamo provarci. E’ chiaro che non è il caso di fare nomi come è altrettanto chiaro che il nostro direttore sportivo sta lavorando da giorni su alcune operazioni che contiamo di chiudere entro e non oltre i prossimi dieci giorni”.
Top secret su chi arriverà ma non sui reparti sui quali la società, di concerto con l’allenatore, ha deciso di muoversi: arriveranno quasi certamente due over di livello, un difensore centrale ed un centrale di centrocampo. Potenziata sarà anche la pattuglia degli under, con il probabile arrivo in un portiere e di un terzino. L’unico reparto che non dovrebbe subire variazioni è quello offensivo dove i vari Prisco, Fiore, Felici e Marinelli hanno già dimostrato di assicurare un rendimento all’altezza della situazione.
Dopodomani, intanto, sarà importante fare risultato pieno contro il Castelfidardo visto che nel recupero post terremoto il Matelica, battendo la Fermana, è tornato nuovamente solitario in testa alla classifica, con due punti di vantaggio sui biancorossi.
“Abbiamo assoluta necessità di vincere – ha concluso il Presidente Bolami – quest’anno in casa abbiamo lasciato già parecchi punti, forse troppi. La squadra sta bene, non sarà una gara facile ma sono certo che riusciremo e prendere i tre punti.”

Insomma, il campionato sta entrando nel vivo e la Vastese vuole recitare un ruolo di primo piano. Ecco perché si interverrà sul mercato.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.