Banner Top
Banner Top

Il 4 novembre e l’Unità Nazionale, il programma di oggi

Ricorre oggi, 4 novembre, la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Per l’occasione è in programma, questa mattina a Vasto, come di consueto, la cerimonia commemorativa per ricordare le vittime del primo conflitto mondiale e per rendere omaggio alle Forze Armate.

Una commemorazione che avrà inizio alle ore 10,00 con il raduno in c.so Italia, all’angolo con via Leopardi, da dove il corteo si muoverà per raggiungere la Cattedrale di San Giuseppe dove verrà celebrata la Santa Messa. Al termine del sacro rito il corteo riprenderà il suo cammino per raggiungere piazza Caprioli per l’omaggio al Monumento ai Caduti di tutte le guerre. A commemorare questa giornata, saranno il Sindaco Francesco Menna, le istituzioni locali, con la presenza delle autorità civili e militari e di una rappresentanza di studenti vastesi. Il corteo raggiungerà poi via Adriatica per l’omaggio al Cippo al Marinaio.

Commemorare il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate, che si appresta tra l’altro a raggiungere il centenario, significa dedicare la giusta attenzione ad un momento di portata nazionale dal forte carattere storico culturale che contribuisce a mantenere viva nelle nuove generazioni la coscienza collettiva sulle radici e sull’identità Nazionale. La ricorrenza, istituita con la fine del primo conflitto mondiale, commemora la firma dell’armistizio siglato a Villa Giusti con l’impero austro-ungarico e le numerose perdite umane subite. Un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l’inizio del ’90​0 e che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali. Un percorso lungo e travagliato raggiunto attraverso lo sforzo collettivo che portò al completamento del processo dell’unificazione italiana.
L’appuntamento rappresenta inoltre un importante celebrazione per le Forze Armate a cui ogni anno si rivolgono i ringraziamenti delle varie autorità per il servizio svolto in missioni in Italia e all’estero. In questa giornata si intendono dunque ricordare tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere; valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi.

A San Salvo le celebrazioni si svolgeranno invece domani 5 novembre con inizio alle ore 10,00 con il raduno in p.zza Giovanni XXIII da parte delle Autorità e delle Associazioni Combattentistiche. Seguirà poi il corteo per le vie cittadine che raggiungerà alle ore 10.30 la Chiesa di San Giuseppe dove si terrà la Santa Messa a suffragio di tutti i Caduti. Al termine del rito religioso il corteo si muoverà per le strade del centro storico con la deposizione della Corona di Alloro al  Monumento ai Caduti.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.