Banner Top
Banner Top

Vastese, a Fermo senza paura

Riparte dal 2-2 agguantato allo scadere contro il Monticelli, l’assalto della Vastese ai vertici del campionato, che vedrà i biancorossi affrontare la corazzata Fermana di Mister Flavio Destro a domicilio.

I gialloblu domenica scorsa hanno vinto nel derby di Civitanova Marche per 4 reti a 2, con i bomber Molinari e Margarita entrambi sugli scudi; i biancorossi sanno che dovranno certamente fare qualcosa in più rispetto all’ultima uscita per portare a casa il risultato pieno.

“Sono venuto a Vasto consapevole di dover indossare una maglia con grande tradizione, scenderemo in campo come accaduto contro il Monticelli e le altre già affrontate, rispetto per tutte ma nessuna paura, andremo a Fermo per fare la partita e cercare la vittoria, abbiamo addosso dei colori prestigiosi, sono quelle partite dove la cattiveria prima citata e la personalità non devono assolutamente mancare” così ha dichiarato in settimana Cosimo Cosenza, faro del centrocampo adriatico e con un passato importante tra le fila della Vibonese, voglioso come tutti di tornare alla vittoria dopo il 4-0 della prima uscita ufficiale in campionato contro il Chieti.

I giocatori sono tutti a disposizione, con il rientrante Maxwell che probabilmente rientrerà dall’inizio sull’out di sinistra dopo aver saltato il match contro gli ascolani per squalifica, e con Galizia che , nonostante i 4 punti di sutura applicati domenica dopo uno scontro di gioco, appare piuttosto in forma, dopo aver siglato il 2-2 finale una settimana fa.

Lorenzo Ciccotosto

  • img-20160922-wa0003
  • img-20160922-wa0002
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.