Banner Top
Banner Top

“L’agricoltura è per noi al centro degli interessi comuni”

Le polemiche non aiutano affatto a ridurre i danni che si realizzano  alle produzioni agricole da parte degli ungulati e dei cinghiali in particolare perché sono le idee, le strategie comuni ed una forte sinergia  tra tutti i soggetti rappresentativi del mondo agricolo, venatorio, ambientale e delle istituzioni ad ogni livello che potrà dare risultati concreti e duraturi.”

Questo il commento del presidente della Copagri Abruzzo, Camillo D’Amico, a commento della dura nota emanata dalle associazioni “Antimafie Rita Atria – presidio Abruzzo”, “Peacelimk Abruzzo” e “Sinistra Anticapitalista Abruzzo” dopo i risultati dell’iniziativa tenuta lo scorso 5 Agosto a Pollutri (CH) sulla problema ungulati dove hanno partecipato, tra gli altri, il dottor Franco Recchia, esperto faunistico della regione Abruzzo, e Mario Olivieri, consigliere regionale e veterinario dell’ASL Chieti – Lanciano – Vasto.

“La posizione della nostra organizzazione al riguardo è chiara e coerente da sempre ossia mettere in concreto al centro degli interessi comuni l’agricoltura che resta una professione che produce reddito ed occupazione oltre che cibo sano e di qualità e, solo dopo tutti, gli altri che possono far riferimento a quelli venatori ed ambientalisti. Abbiamo sempre detto che la caccia fatta con il metodo del selecontrollo è un paliativo importante per contenere numericamente gli ungulati, attraverso la quale si potrebbe generare un importante filiera di lavoro, ma non è ne l’unico possibile ne risolutivo del problema”. Continua D’Amico che così conclude “Agli agricoltori che hanno i terreni all’interno dei parchi e delle aree di riserva occorre dare risposte concrete ed adeguate oltre che solerti pena la perdita di reddito, occupazione ed abbandono sistematico del territorio. Da qui, un forte invito a tutti, nel formulare proposte serie, realizzabili e concrete rifuggendo della mera quanto inutile sterile polemica”. 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.