Banner Top
Banner Top

Scerni, Donato D’Ercole: “Io candidato sindaco? Può essere!”

“Io candidato sindaco a Scerni nelle consultazioni amministrative programmate per il prossimo mese di giugno? Può essere, in questi giorni me lo stanno chiedendo in tanti. Al momento ci sto pensando, ma non ho preso ancora nessuna decisione, perché sto ancora valutando alcune situazioni ed ho ancora delle perplessità. È necessario ricostruire un gruppo, formare una squadra che sia efficiente e operativa; una squadra in grado, per capirci, di fare uscire Scerni dalle secche di un immobilismo spaventoso in cui  è  precipitato nell’ultimo quinquennio, se non una vera e propria retrocessione cui mai aveva assistito  il Paese”.

Donato D’Ercole è un fiume in piena. È evidente che ama il suo paese, che vorrebbe vederlo più vivo e  vitale, e che al suo sviluppo vorrebbe dedicare ancora il suo tempo. Sembrerà strano, ma Donato D’Ercole in questa eventuale “ridiscesa” in campo viene spinto da tantissimi cittadini tra cui molti giovani che nell’ultima consultazione elettorale si erano rifugiati nell’astensionismo, ma che oggi, dall’indifferenza, vogliono passare all’impegno politico.

Dicevamo di “ridiscesa” in campo. Perché Donato D’Ercole è stato Sindaco di Scerni dal 13 maggio del 2001 al 15 maggio del 2011. “Dieci anni entusiasmanti”, precisa. E aggiunge: “Sono stati anni di grande impegno politico-amministrativo. Mi sono totalmente dedicato al bene dei miei concittadini, trascurando anche il mio lavoro. Le dico solo un dato: 13 milioni di investimenti realizzati. E gli elettori scernesi mi hanno premiato: al secondo mandato il gruppo da me capeggiato ha vinto con quasi 500 voti  di scarto e le preferenze espresse alla mia persona sono facilmente consultabili. Nel 2001 capeggiai una lista civica trasversale, candidati di diversa estrazione ideologica, ma con una sintonia politica eccezionale. Scerni era diventato un laboratorio politico portato ad esempio nella zona. E i risultati si sono visti e si sono perpetrati anche nel secondo mandato”

Le rinnovo la domanda: sarà presente come capolista nelle prossime elezioni amministrative?

“Come le dicevo, sto ancora decidendo.  La tentazione c’è, ed è forte. Non immagina quante persone mi spingono, e quanti anche tra i giovani vogliono fare squadra con me. Una decisione la prenderò nei prossimi giorni”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.