Banner Top
Banner Top

Bischia: “via del Porto in completo stato di abbandono”

E’ Andrea Bischia, consigliere comunale di Progetto per Vasto, a riaccendere i riflettori sullo stato in cui versa una delle arterie stradali più importanti della città, ovvero via del Porto, e lo fa “a seguito di numerose lamentele pervenutemi”.

Parla di “completo stato di abbandono” Bischia, per definire lo stato delle cosa di una strada “che vede frequenti passaggi di automobili, in quanto strada di ingresso e uscita dalla città, che tra l’altro sfrecciano a velocità sostenuta per mancanza di rallentatori”.

Una situazione, lamenta Bischia, che provoca “disagi a molti residenti e pedoni che con difficoltà tentano di percorrere l’arteria a piedi e che lamentano una mancanza di sicurezza anche a causa della assenza di marciapiedi”, che rende “disagevole percorrerla con passeggini e bambini”.

“Tenendo presente che anche l’illuminazione scarseggia – segnala l’esponente di PpV – che la strada necessita di asfalto e che, per quanto concerne gli impianti di videosorveglianza, non è stata prevista nessuna copertura in questa prima tranche di lavori, viene da sé che la sicurezza è latente sotto tutti i punti di vista. E’ un problema da non sottovalutare vista la crescita esponenziale dei residenti in quella zona”.

“Spero – conclude Bischia – che questo possa essere un sollecito affinché venga ripristinato un minimo di sicurezza per quei cittadini che vivono questo disagio e con la paura per la propria incolumità”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.