Banner Top
Banner Top

Vasto, uno stabile abbandonato dimora di clandestini

Uno stabile abbandonato in fase di costruzione divenuto dimora di immigrati clandestini, nella più totale illegalità ed assenza di condizioni igieniche. Il movimento CasaPound Italia si fa portatore dell’appello degli abitanti di piazza Giovine, costretti a convivere ormai da molti mesi con questa situazione, senza che finora le autorità siano intervenute per sanarla, a dispetto delle numerose segnalazioni alle forze dell’ordine. “Alcuni abitanti preoccupati per l’andirivieni di soggetti sconosciuti nello stabile, ci hanno fatto presente la situazione, e quanto abbiamo trovato è sconcertante – afferma in una nota Andrea Ciarallo, responsabile vastese CPI – all’interno dello stabile in costruzione, privo di porte, finestre e di qualsiasi servizio, erano ammucchiati alcuni materassi, evidentemente usati dai clandestini per dormire. Ovunque, sporcizia, fetore e persino feci umane”. “Invitiamo il sindaco – prosegue Ciarallo – in qualità di principale autorità sanitaria locale a provvedere immediatamente allo sgombero dello stabile abusivamente occupato, ed affinché provveda ad ottenere l’impegno della ditta proprietaria dell’immobile alla messa in sicurezza dello stesso, affinché non possa più divenire dimora di clandestini”.

  • 123456
  • IMG_20151121_122245
  • IMG_20151122_181443
  • IMG_20151122_181452
  • IMG_20151122_181457
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.