Banner Top
Banner Top

Fuoco e distruzione nel Vastese interno

Il Vastese interno brucia. Fuoco e distruzione ovunque e il fumo, sospinto dal vento, arriva fin sulla costa. Uomini della protezione civile, volontari e tanta gente del posto, affiancano i vigili del fuoco che tentano, al momento con poco successo, quanto meno di arginare l’avanzata dell’incendio. Sul posto operano da ore tre aerei canadair del Corpo forestale dello Stato, e un elicottero dei vigili del fuoco. E’ una lotta durissima contro un “gigante di fuoco” che avanza,  distruggendo tutto: ettari e ettari di vegetazione. L’area colpita dall’incendio sarebbe talmente ampia da superare i cento ettari. Le fiamme, che potrebbero essere di origine dolosa,  stanno distruggendo campagne e zone boschive di  Liscia, Carunchio e San Buono. Il vento del sud alimenta e da vigore all’incendio. Diverse le abitazioni minacciate che potrebbero essere sgomberate e numerosi i fronti interessati dai roghi.

Gli aerei Canadair, che sganciano a ritmo continuo acqua, si riforniscono dal lago di Bomba. A Liscia in azione una pala meccanica per contenere l’estensione dell’incendio. Come già detto, sul posto operano tanti volontari che affiancano il difficile e rischioso lavoro dei vigili del fuoco di Vasto e Gissi, gli uomini del corpo forestale dello Stato e gruppi della protezione civile. La situazione è talmente grave che sono stati chiesti rinforzi. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco di Casoli.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.