Banner Top
Banner Top

Incendi a Punta Aderci, la richiesta di una conferenza di servizi con le Forze dell’Ordine

L’estate caldissima di questi giorni doveva essere ricordata per le Frecce tricolori e, invece, rischia di passare agli annali soprattutto per la pesante aggressione dei piromani a una delle perle della costa abruzzese, ovvero la Riserva naturale regionale di Punta Aderci. In queste ore, dopo i 7 incendi appiccati in una sola settimana, si susseguono gli interventi sulla questione e non poteva mancare quello della sinistra radicale, in questo caso attraverso una nota a firma Circolo Sel Vasto – Associazione Sinistra Lavoro Vasto.

In essa si denuncia come “ogni anno le Riserve Naturali finiscono nel mirino dei piromani e, in questo periodo, sta toccando alle nostre aree protette”.

Ma l’estrema sinistra si rivolge direttamente alla maggioranza di cui fa parte per un maggiore impegno sulla vicenda con richieste specifiche. Infatti, scrive: “l’impegno di tutelare e sviluppare – in senso eco-sostenibile – questa parte di territorio è sempre stato prioritario da parte dell’Amministrazione Comunale di centro-sinistra, alla quale chiediamo, in questo momento, un ulteriore sforzo. Vista la gravità dei fatti, al fine di tutelare Punta Penna e la sua Riserva da ulteriori insulti che potrebbero comprometterne significativamente la valenza ambientale e turistica sottolineata in questi anni anche da premi, articoli sulle più importanti riviste specializzate in turismo ambientale, trasmissioni televisive e, altresì, al fine di difendere anche l’incolumità pubblica chiediamo all’Amministrazione Comunale di convocare – immediatamente – una conferenza di servizi coinvolgendo una serie di interlocutori (Forze dell’Ordine, Protezione Civile, Associazioni) per pianificare insieme una strategia utile a scongiurare simili aggressioni.
Non possiamo permettere che un atto delinquenziale, commesso da una o poche persone, possa prevalere sull’amore che molti nutrono per quella splendida cornice che madre natura ci ha regalato”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.