Banner Top
Banner Top

Poste italiane chiude l’ufficio di San Giacomo di Scerni

Un’altra mazzata per l’Alto Vastese sempre più bistrattato. E’ di oggi la notizia che Poste italiane ha deciso la soppressione di alcuni uffici, mentre altri già presenti sul territorio saranno aperti a giorni alterni. La comunicazione ufficiale dovrebbe arrivare ai sindaci interessati nei prossimi giorni. Del ridimensionamento della presenza di Poste italiane nei piccoli centri si era già parlato la scorsa primavera. Evidentemente le proteste dei politici sono serviti soltanto a posticipare di qualche mese le decisioni che i dirigenti di Poste italiane avevano già preso.

Stando alle notizie in nostro possesso, verranno chiusi gli uffici di: San Giacomo di Scerni, Guastameroli, Altino e Chieti 5.

Saranno aperti a giorni alterni gli uffici di: Ari, Bomba, Carpineto Sinello, Carunchio, Celenza sul Trigno, Civitella Messer Raimondo, Colledimezzo, Lentella, Liscia, Montenerodomo, Palmoli, Perano, Pretoro, Pennapiedimonte, Pietraferrazzana, Roccaspinalveti, San Martino sulla Marrucina, Torrebruna, Schiavi d’Abruzzo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.